Cronaca

Traffico illegale di farmaci e medicinali falsi, scattano arresti e denunce in Italia

Sono finite in manette 21 persone mentre 123 sono stati denunciati

Maxi operazione dei Carabinier Nas in tutta Italia, ha portato alla luce un ampio traffico illegale di farmaci e medicinali falsi. Sono finite in manette 21 persone mentre 123 sono stati denunciati.

Maxi operazione in Italia, sgominato traffico illegale di farmaci falsi

Un ampio traffico illegale di farmaci e contraffazione di medicinali è stato sgominato. 93 siti web sono stati oscurati, finite in manette 21 persone mentre sono 123 le denunce. Sequestrata una vasta gamma di medicinali per un valore di 3 milioni di euro. È questo il bilancio della maxi operazione dei Nas in Italia.

I siti oscurati

Tra i siti oscurati e responsabili del traffico illegale, 44 proponevano in vendita e pubblicizzavano medicinali teraupetici, prevalentemente dopanti, contro la disfunzione erettile, antinfiammatori e antibiotici. Tutti tra l’altro oggetti alla prescizione di un medico di base. Tra i prodotti in vendita anche integratori alimentari con prorpietà teraupetiche.

49 invece commerciavano medicinali a base di principi attivi come idrossiclorochina, clorochina, azitromicina, colchicina e ivermectina.

I Paesi aderenti

Complessivamente l’Operazione Shield III, condotta in 28 Paesi aderenti: 19 stati membri dell’Unione Europea e 9 Paesi terzi. Ha così permesso di sgominare 59 gruppi criminali, sequestrare migliaia di medicinali non conformi, materia prime e prodotti dopanti per un totale di oltre 10 milioni di unità e per un valore commerciale di 40 milioni di euro. Posti i sigilli a 10 laboratori abusivi e oltre un milione di marcherine non a norma.

Articoli correlati

Back to top button