Frasi

Le migliori frasi, citazioni e aforismi sul tramonto: le più belle

Scopriamo insieme le migliori frasi sul tramonto

Il tramonto, è probabilmente quello più bello e più romantico in questo mondo. Il tramonto, ha ispirato tanti artisti, poeti e scrittori che hanno dedicato numerose opere di rilievo. Scopriamo insieme le migliori frasi, citazioni e aforismi più belle sul tramonto.

Le migliori frasi, citazioni e aforismi più belle sul tramonto

Di seguito una selezione di frasi e immagini più belle sul tramonto:

  • Tutto è imperfetto, non c’è tramonto così bello da non poterlo essere di più.
    (Fernando Pessoa)
  • Se al crepuscolo, almeno,
    ci fosse, dietro i vetri, il mare…
    (Giorgio Caproni)
  • Mi piacciono i tramonti pieni di luce, quelli che irrompono da qualche angolo nascosto del cielo e incrinano l’asse terrestre tanto sono spettacolari.
    Quelli che ti ricordano perché sei vivo.
    (Fabrizio Caramagna)
  • Il cielo dedica l’alba a chi spera e il tramonto a chi ama. E noi? Noi siamo sognatori.
    (Andrew Faber)

Tramonto

  • Non ci stanchiamo mai di un tramonto. Conserva intatto, nonostante l’abbiamo visto milioni di volte, il suo potere di portarci in un mondo segreto.
    (Fabrizio Caramagna)
  • Tienimi per mano al tramonto, quando il giorno si spegne e l’oscurità fa scivolare il suo drappo di stelle.
    Tienila stretta quando non riesco a viverlo questo mondo imperfetto. Tienimi per mano, portami dove il tempo non esiste.
    (Hermann Hesse)
  • Non so bene cosa vorrei davvero… Ma, se le ore del giorno fossero luoghi, prenderei casa in un tramonto.
    (Gabriela Pannia)
  • Non c’è niente di più musicale che un tramonto.
    (Claude Debussy)
  • Abbiamo perso ancora questo tramonto.
    Nessuno ci vide questa sera con le mani intrecciate
    mentre la notte azzurra cadeva sopra il mondo
    (Pablo Neruda)
  • Quando un’alba o un tramonto non ci danno più emozioni, significa che l’anima è malata.
    (Roberto Gervaso)
  • Dopo il tramonto, l’aria è ancora tiepida e il cielo inizia a riempirsi di stelle. Impossibile non affidargli i sogni, anche quelli che abbiamo perduto.
    (Fabrizio Caramagna)
  • Il tramonto brillò
    sul dorso di un uccello.
    Lo vedemmo insieme. Sorridemmo.
    La tua mano si ritrovò nella mia mano.
    (Ghiannis Ritsos)
  • Portami il tramonto in una tazza
    conta le anfore del mattino
    le gocce di rugiada.
    Dimmi fin dove arriva il mattino –
    ditemi a che ora va a dormire il tessitore
    che filò le vastità d’azzurro!
    (Emily Dickinson)
  • Oggi un tramonto mi ha messo due lacci di luce intorno al collo. Poi ha tirato forte e, per l’ennesima volta, mi ha folgorato di bellezza.
    (Fabrizio Caramagna)
  • A volte mi basta
    immaginare che mi
    rivolgi un pensiero
    colorato di rosso,
    al tramonto.
    (Paul Irondie)
  • Ero solo uscito a fare due passi, ma alla fine decisi di restare fuori fino al tramonto, perché uscire, come avevo scoperto, in realtà voleva dire entrare.
    (John Muir)
  • Scomparsa la luce dopo il tramonto,
    in quell’oscurità, io sogno.
    (Ko Un)
  • L’ombra della mia anima
    è in fuga in un tramonto d’alfabeti.
    (Federico Garcia Lorca)
  • Un tramonto rosso che è diventato rosa e poi blu, e non sa nulla delle nostre parole, dei nostri “oh, che bello”, non sa neanche che esiste il cielo, lui.
    Tramonta e basta.
    E niente nell’universo lo sa fare bene come lui.
    (Fabrizio Caramagna)
  • Se io potessi tornare indietro, nella vita prenderei pochissime cose sul serio.
    Correrei più rischi, farei più viaggi, guarderei più tramonti.
    (Jorge Luis Borges)

Tramonto

  • C’è nel giorno un’ora serena che si potrebbe definire assenza di rumore, è l’ora serena del crepuscolo.
    (Victor Hugo)
  • Il giorno e la notte non sono fatti per stare insieme, e litigano e si rincorrono da sempre,
    ma quando si fermano e sorridono e per un attimo si toccano,
    nascono i tramonti più belli.
    (Fabrizio Caramagna)
  • Lasciami, o lascia che lavi la mia anima nei colori; lasciami inghiottire il tramonto e bere l’arcobaleno.
    (Khalil Gibran)
  • Che sensibilità il sole: arrossire tutte le sere al momento di tramontare.
    (Fabrizio Caramagna)
  • Sono molto appassionato di tramonti. Vieni, andiamo a guardare un tramonto.
    (Antoine de Saint-Exupéry)
  • Sarebbe bello se tutti i nostri sogni
    Di giorno e di notte
    Potessero prendere
    Tutti i loro colori
    Dal tramonto
    (Julio Cortázar)
  • Mia vita,
    lasciati cingere di fuoco,
    di silenzio ingenuo,
    di pietre verdi nella casa della notte
    (Alejandra Pizarnik)
  • Salite su una collina al tramonto. Tutti hanno bisogno ogni tanto di una prospettiva e lì la troverete.
    (Rob Sagendorph)
  • Questo è un altro aspetto rasserenante della natura: la sua immensa bellezza è lì per tutti. Nessuno può pensare di portarsi a casa un’alba o un tramonto.
    (Tiziano Terzani)
  • Uno splendido tramonto arrivò ad occidente, così rapido e inatteso da dare la sensazione che il cielo si stesse muovendo velocissimo.
    (Banana Yoshimoto)
  • Un giorno ho visto il sole tramontare quarantatré volte!
    E più tardi hai soggiunto:
    “Sai… quando si è molto tristi si amano i tramonti…”
    “Il giorno delle quarantatré volte eri tanto triste?”
    Ma il piccolo principe non rispose.
    (Antoine de Saint-Exupéry)
  • Il tramonto è come un bambino che apre una confezione di pastelli e si diverte a impiastricciare la faccia di Dio.
    (Fabrizio Caramagna)
  • Non faccio alcuna differenza tra un libro e una persona, un tramonto, un quadro. Tutto ciò che amo lo amo di un unico amore.
    (Marina Cvetaeva)
  • Oggi alla fine del giorno
    Il tramonto posò le sue perle
    sui fini e neri capelli della sera
    e io le ho nascoste
    come una collana senza filo
    dentro il cuore.
    (Rabindranath Tagore)
  • Ci sono tramonti che non puoi far altro che guardarli e pensare che avrai pur sbagliato tante cose, ma almeno hai i colori che ti meriti.
    (Fabrizio Caramagna)
  • Traguardi che sono partenze
    Ed un tramonto che è come un mattino.
    (Luciano Ligabue)
  • Non dovrei guardare il tramonto, invece di scrivere?
    Il fienile sulla palude trattiene lo splendore.
    Le mele sono rosse.
    E tiene l’aria tutta un solenne silenzio.
    (Virginia Woolf)
  • Ci sono tramonti che non tramontano mai.
    (Massimo Bisotti)

Tramonto

  • Un tramonto: come se il cielo rovesciasse sul mondo un cestino di farfalle macchiate d’oro, tuorli d’uovo e vetri ardenti.
    (Fabrizio Caramagna)
  • Andiamo a inseguire il tramonto?
    Probabilmente ci sfuggirà, incontreremo qualche ostacolo, ma sarà bello fermarsi là
    proprio dove la Vita ci stava aspettando.
    (Fabrizio Caramagna)
  • Quel bacio fu luce
    Improvvisa.
    Fu aria fresca,
    Fu cielo di stelle,
    Fu tramonto di fuoco,
    Fu vita che scorre.
    (Esmeralda Sanchez)
  • È impossibile spiegare le preferenze umane. Anche se costruiti con materiali assolutamente identici, ed entrambe bellissimi (nessuno può dire quale dei due è più bello), il sole che tramonta ha sempre avuto, ed ha, più pubblico di quello che sorge.
    (Millor Fernandes)
  • E le tue palpebre spalancano il crepuscolo della terra
    assaltando l’azzurro delle stelle.
    (Pablo Neruda)
  • La luce del crepuscolo si accorda con la sera e disegna più quiete e misteriose meraviglie d’ombra, oscuri specchi e linee di frontiera deve si insinuano strani brividi pieni di presentimento.
    (Fabrizio Caramagna)
  • E nulla andrà perduto, né la curva di un tramonto, né la piega di un sorriso.
    Ogni cosa non l’avrò vissuta invano.
    (Alessandro Baricco)
  • Il cielo
    dedica l’alba a chi spera
    e il tramonto a chi ama.
    (Andrew Faber)
  • Quando di sera il cielo urta la terra, da quel genere di incontri nascono sempre tramonti, sogni, corse sull’erba e frammenti di linguaggio imbevuti di anima e silenzio.
    (Fabrizio Caramagna)
  • Quando ammiro la meraviglia di un tramonto o la bellezza della luna, la mia anima si espande in adorazione del Creatore.
    (Mahatma Gandhi)
  • Il cielo, al tramonto, sembrava un fiore carnivoro.
    (Roberto Bolaño)
  • Meditare al tramonto, guardando le stelle e accarezzando il proprio cane, è un rimedio infallibile
    (Ralph Waldo Emerson)
  • Dal momento della tua partenza fino a ieri sera ho camminato staccata da terra. E’ un esercizio alquanto piacevole, come forse già sai. Non solo si cammina in aria, ma lo si fa in una sorta di tramonto sospeso, in un avvolgente bagno di oro liquido che si può toccare e respirare…
    (Elizabeth von Arnim)
  • E ti bacio la bocca
    bagnata di crepuscolo.
    (Pablo Neruda)
  • È sempre emozionante il tramonto,
    indigente o sgargiante che sia,
    ma ancora più emoziona
    quel bagliore finale e disperato
    che arrugginisce la pianura
    quando l’estremo sole s’inabissa.
    (Jorge Luis Borges)
  • Come al solito entrava al tramonto nell’animo di Drogo una specie di poetica animazione. Era l’ora delle speranze.
    (Dino Buzzati, Il deserto dei tartari)
  • Sul cammino bianco,
    alberi che nereggiano stecchiti;
    sopra i monti lontani sangue ed oro…
    Morto è il sole…
    Che cerchi, poeta, nel tramonto?
    (Antonio Machado)
  • Tramonto, invano ogni giorno mi riveli il tuo segreto.
    Miniera di colori e di sogni, io ti scopro irraggiungibile.
    (Fabrizio Caramagna)
  • C’è in lei quella dolcezza inquieta delle ore che precedono il tramonto, quando il sole pare brillare più vivido e più caldo per farsi perdonare il buio che arriverà dopo che se ne sarà andato.
    (Giorgio Faletti)
  • Alle soglie d’autunno
    in un tramonto
    muto
    scopri l’onda del tempo
    e la tua resa segreta
    (Antonia Pozzi)

Tramonto

  • La dolcezza del tramonto disfaceva ogni cosa.
    La vera realtà è questo tramonto che è esistito ed esisterà per millenni, nonostante quello che gli uomini fanno per cercare di distruggerlo.
    (Fernanda Pivano)
  • Si riempie di rosso l’acqua del lago.
    Specchio calmo e attento del tramonto,
    ripete l’immagine senza saperne lo splendore.
    (Fabrizio Caramagna)
  • Quelli che non bevono l’alba
    come una tazza d’acqua sorgiva
    o non fanno provvista di tramonto,
    quelli che non vogliono cambiare,
    lasciateli dormire.
    (Rumi)
  • Potremmo fermarci qui, ad aspettare il tramonto da questa terrazza. La brezza leggera. I pensieri che si intrecciano tra le dita e i tuoi capelli mossi. Il collo scoperto e io che sorrido.
    (Fabrizio Caramagna)
  • Il tramonto. E’il momento della giornata in cui sembra che il cielo sia stato dipinto da un artista di graffiti.
    (Mia Kirshner)
  • Sopra tutti loro calava il tramonto e l’aria, chissà come, sapeva di liquirizia.
    (Giorgio Fontana)
  • Il Tramonto che scherma, rivela –
    intensificando ciò che vediamo
    con minacce d’Ametista
    e Fossati di Mistero.
    (Emily Dickinson)
  • Sapete, è geniale questa cosa che i giorni finiscono. E’ un sistema geniale. I giorni e poi le notti. E di nuovo i giorni. Sembra scontato, ma c’è del genio. E là dove la natura decide di collocare i propri limiti, esplode lo spettacolo. I tramonti.
    (Alessandro Baricco)
  • Tramonto: le frasi più belle da condividere sui social
    L’autunno è talmente innamorato dei tramonti da dipingerne uno su ogni singola foglia
    (Massimo Lo Pilato)
  • Uno spettacolo meraviglioso: il tramonto che fa il nido negli occhi dei bambini.
    (Michelangelo Cammarata)
  • Li ho studiati per settimane. Non è facile capire un tramonto. Ha i suoi tempi, le sue misure, i suoi colori. E poiché non c’è un tramonto, dico uno, che sia identico a un altro allora lo scienziato deve saper discernere i particolari e isolare l’essenza fino a poter dire questo è un tramonto, il tramonto.
    (Alessandro Baricco)
  • Più freddi ora dispiega i suoi vessilli
    d’ombra il tramonto,
    un chiaro lume nasce
    dove tu dolce manchi
    all’antica abitudine serale.
    (Attilio Bertolucci)
  • Declinava al tramonto nel mare
    il sole, gettando sull’acqua
    vivi sprazzi di porpora ardente.
    (Heinrich Heine)
  • Le ore del tramonto aprono il mio cuore
    al mistero del tempo e della vita:
    quando il sole accende il cielo di rosso
    sempre mi commuovo, vorrei non essere solo,
    e se ci fosse qualcuno accanto a me,
    gli prenderei la mano e gli direi: viene la notte,
    aspetta ad andare via…
    (Padre Enzo Bianchi)
  • Oggi mi sono accorto
    di quanto si sono allungate le giornate.
    E di un cielo
    che raccontava al tramonto
    quanto fosse vicina l’estate.
    (Fabrizio Caramagna)
  • Ritto come un Arcangelo
    il tramonto
    tiranneggia la strada
    Solo quando l’occaso
    è ormai leggenda
    s’impone l’armonia del paesaggio.
    (Jorge Luis Borges)

Tramonto

  • Allora non sono una menzogna il mare,
    il tramonto
    questa barca che galleggia
    nel roseto color crepuscolo
    (Ghiannis Ritsos)
  • Si insinuò il Tramonto –
    una Marea costante –
    E gli Uomini che
    tagliavano il Fieno-
    E il Pomeriggio- e la Farfalla –
    Svanirono lenti – nel Mare –
    (Emily Dickinson)
  • Mi perdo nelle cavità del crepuscolo
    dove si incrociano
    ricordi e sogni.
    Non ho più meta
    da rincorrere.
    Arriverò in tempo,
    troverò la strada,
    per quanto sia scura
    la notte calante.
    (Blaga Dimitrova)
  • Al crepuscolo,
    i lampioni rivestono d’ombra seducente ogni cosa.
    (Nikolaj Gogol’)
  • Mi piace la capacità delle montagne di prolungare un tramonto anche quando non c’è più.
    (Fabrizio Caramagna)
  • E mentre lento il tramonto dipingeva il suo cielo,
    nessuno ci vide in quell’ora d’amore, poi accompagnammo con gli occhi il giro del sole fino al suo tuffo nel mare…
    (E.M.Camardo)
  • C’è un’ombra in fondo alla felicità
    quel tuffo al cuore che spesso si sente davanti ai tramonti
    (Paolo Rumiz)
  • Si muovono e c’incantano le ore di certe nostre sere e sanno di partenza e di tramonto e di sorvolare, lento.
    (GianMaria Testa)
  • Devi avere la forza di un leone e la quiete di un tramonto per attraversare la vita di tutti i giorni.
    (Luna Del Grande)
  • Un tramonto in stile spagnolo: il Sole tende il mantello del tramonto davanti alle corna della Luna.
    (Diego Chozas)
  • Ai raggi del tramonto
    una farfalla
    vola sulla città.
    (Takarai Kikaku)

Tramonto

  • Le prime stelle che appaiono nella sera, come se qualcuno avesse gettato una manciata di risate di bambini attraverso il confine del mondo.
    (Fabrizio Caramagna)
  • Eccola, questa sciocca felicità
    Con le sue finestre bianche spalancate sull’orto!
    Sopra lo stagno, uguale a un cigno purpureo
    Naviga silenzioso il tramonto.
    (Sergej A. Esenin)
  • Al tramonto, sembra che il cielo si incendi, fiammeggiando di arancione, cremisi e oro, sfumando a poco a poco in un color prugna violaceo, prima di tingersi del nero della notte più nera che si possa immaginare, così nero che le stelle non paiono bianche, ma d’argento splendente.
    (Alan Coren)
  • Il sole tramonta comunque. Sia sul giorno migliore, sia sul giorno peggiore.
    (Jeffery Deaver)
  • Ognuno sta solo sul cuor della terra trafitto da un raggio di sole: ed è subito sera.
    (Salvatore Quasimodo)
  • Ogni volta ci sono più fortune fatte tra il tramonto e l’alba che tra l’alba e il tramonto.
    (Millor Fernandes)
  • Ho orrore dei tramonti di sole, è romantico, fa tanto melodramma.
    (Marcel Proust)
  • I tramonti sono decisamente fuori moda. Appartengono a un’epoca in cui l’ultima moda era Turner, per l’arte. Ammirarli denota provincialismo di carattere.
    (Oscar Wilde)
  • I colori del giorno lentamente si sciolsero nel grigio e le cime delle montagne lontane divennero sagome confuse di giganti accovacciati.
    (Khaled Hosseini)
  • Il carnato del cielo
    sveglia oasi
    al nomade d’amore
    (Giuseppe Ungaretti)
  • Ci sono tramonti in cui i nervi e la carne, ebbri di luce,
    vogliono farsi anima.
    (Fabrizio Caramagna)
  • Racchiudi nel tuo occhio il
    tramonto o l’aurora;
    profumi l’aria come una sera
    tempestosa.
    (Charles Baudelaire)
  • Ogni architettura è grande dopo il tramonto: forse l’architettura è veramente un’arte notturna, come quella dei fuochi artificiali.
    (Gilbert Keith Chesterton)
  • E dopo il tramonto
    le facciate delle case
    colorate a calce tinta
    diventano tele di muro:
    rosa, sabbia, cilestrine.
    (Valentino Zeichen)
  • Ci sono mille modi per dire “Tramonto”. Non usare sempre le stesse lettere. Che la A è stanca di squillare. La O è stufa di stare sempre alla fine. La T è troppo martellante. Ci sono tante lettere dopo la Z. Scovale, usale. Mettici anche del silenzio. Un po’ di brividi, qualche sogno, dei frammenti di cielo. Chiudi gli occhi e ripeti la parola “Tramonto”. Vedrai che sarà diversa.
    (Fabrizio Caramagna)

Tramonto

  • Il sole al tramonto
    sta afferrando
    una parte del treno.
    (Ishida Hakyo)
  • Non più giorno, non ancora buio.
    Il crepuscolo è il tempo di mezzo.
    Poi arriva la notte. Apre la porta,
    ed entrano le paure, i sogni, le insidie, le ombre e le stelle, tutto
    quanto in un caos inestricabile.
    (Fabrizio Caramagna)
  • Oggi al tramonto, il cielo e il mare si sono uniti nello stesso colore, come una stoffa tanto perfetta che non si capisce quale sia il suo diritto e il suo rovescio.
    (Fabrizio Caramagna)
  • Le case a mezz’asta
    quasi rasenti la strada
    e un tramonto mostruoso
    con tutte le ali aperte.
    (Jorge Luis Borges)
  • l tramonto si diffonde fra le nuvole isolate, separate in tutto il cielo. Riflessi di ogni colore, riflessi tranquilli, riempiono le varietà dell’aria in alto, fluttuano assenti nelle grandi pene dell’altitudine.
    (Fernando Pessoa)
  • L’ultima notte della mia vita, voglio contemplare un bel tramonto, non un freddo e astratto conto bancario
    (Vasile Ghica)
  • Se anche la gioia lasciasse cicatrici. Ognuna il ricordo di un momento bello. “Questa cicatrice, me la sono fatta a 20 anni, davanti a un tramonto”.
    (Fabrizio Caramagna)
  • La rappresentazione del tramonto, ossia quella specie di miracolosa irrealtà che il morire del giorno sa creare, e che, se il tempo non muta, si ripeterà il mattino seguente con il sorgere del sole.
    (Walter Bonatti)
  • Una giornata passata a gareggiare con versioni precedenti di me stesso. Ho bisogno di un tramonto, un campo di papaveri e una spalla su cui lasciarmi andare, libero dalla paura di fallire o dalla preoccupazione di riuscire.
    (Fabrizio Caramagna)
  • Velario d’oro di felicità
    è il cielo, dove il sole ricchissimo
    lasciò le sue spoglie preziose
    (Dino Campana)
  • Ogni tramonto è alba da qualche altra parte.
    (Ernst Jünger)
  •  Non esiste nessun problema che una terrazza e un tramonto sul mare non possano risolvere.
    (Fabrizio Caramagna)
  • Perdute,
    ieri,
    da qualche parte tra l’alba e il tramonto,
    due ore d’oro,
    ciascuna tempestata di sessanta preziosi minuti.
    (Thomas Mann)

Le migliori frasi, citazioni e aforismi sul tramonto: le più belle

  • I versi non si scrivono – capitano come i sentimenti o il tramonto. L’anima – una complice cieca. Non hai scritto – è capitato così.
    (Andrej Voznesenskij)
  • Mai si danno voci così belle come quelle di una sera d’inverno, quando il tramonto quasi nasconde il corpo, e le parole sembrano provenire da una assenza con una nota di intimità raramente ascoltata durante giorno.
    (Virginia Woolf)
  • Ogni tanto offritelo un tramonto… nessuno vi dirà mai di no.
    (Fabio Mingozzi)

Articoli correlati

Back to top button