Cronaca

Soffocato da un pezzo di carne, Paolo muore a 59 anni: inutili i soccorsi

Uomo morto soffocato da un pezzo di carne, tragedia a Trevi dove nella serata di sabato è morto Paolo Bartolini, di 59 anni

Tragedia a Trevi, in provincia di Perugia, dove un uomo è morto soffocato da un pezzo di carne. Il dramma si è consumato nella giornata di sabato 12 giugno quando Paolo Bartolini, di 59 anni, è morto all’improvviso dopo che il boccone gli era andato di traverso mentre stava masticando. Immediati i soccorsi ma i sanitari non hanno potuto fare altro che constatare il decesso del 59enne, dipendente del Comune di Trevi.

Trevi, uomo morto soffocato da un pezzo di carne

Come riportato da La Nazione, tutto è accaduto in un attimo a causa di un boccone di carne andato di traverso che ha finito per soffocare l’uomo. Inutili i primi soccorsi, che come si diceva sono stati immediati, in attesa dell’arrivo dei sanitari del 118. Pare che anche il personale del ristorante si sia subito adoperato per tentare di salvare il 59enne ma ogni sforzo si è rivelato vano. 

Il cordoglio

Sconcertati anche i colleghi e il sindaco di Trevi, Bernardino Sperandio: “La morte del nostro dipendente ci addolora tutti ed è difficile da commentare. Una brava persona e un dipendente, che ha sempre svolto il lavoro con diligenza e puntualità. Da parte mia, convinto di interpretare il pensiero dell’intera amministrazione comunale, dei dipendenti del Comune di Trevi e della nostra comunità, esprimo le più vive condoglianze all’anziana mamma ed ai suoi parenti più cari”.

Articoli correlati

Back to top button