Cronaca

Treviso, sottrae un milione e mezzo dal conto della madre: 37enne si suicida

Suicidio a Treviso, sottrae un milione e mezzo dal conto della madre invalida di cui era amministratrice di sostegno: si è suicidata dopo la denuncia

Suicidio a Treviso, sottrae un milione e mezzo dal conto della madre invalida di cui era amministratrice di sostegno: si è suicidata dopo la denuncia la 37enne Isabella Bandiera. La donna è stata trovata esamine nella sua abitazione di Crocetta del Montello. Non ha retto alle accuse e sabato si è tolta la vita.

Suicidio a Treviso, sottrae soldi alla madre e si toglie la vita dopo le accuse

Isabella Bandiera era finita nell’occhio del ciclone di un’indagine della Guardia di Finanza di Treviso conclusa con una denuncia per peculato. La donna aveva prosciugato il conto della madre in stato vegetativo permanente e dunque impossibilitata a gestire i propri beni, facendo sparire dal suo conto 1,6 milioni di euro.  Sabato scorso, come riporta Il Mattino, non ha retto alle accuse e si è tolta la vita.

 

Articoli correlati

Back to top button