Cronaca

Trovato morto in casa a soli 18 anni, mondo del Rugby in lutto per Filippo Dalla Venezia

Filippo Dalla Venezia è stato trovato morto nella sua casa di Asseggiano, nei pressi di Mestre. Il giovane aveva solo 18 anni

Filippo Dalla Venezia è stato trovato morto nella sua casa di Asseggiano, nei pressi di Mestre. Il giovane aveva solo 18 anni e giocava a rugby nel Mogliano under 19.

Trovato morto in casa a soli 18 anni, mondo del Rugby in lutto per Filippo Dalla Venezia

Ancora sconosciute le cause dell’improvviso decesso: l’ipotesi più accreditata sarebbe quella di un malore. Sconvolte le comunità di Asseggiano e Mogliano, dove l’adolescente trascorreva buona parte della sua giornata. I compagni di scuola e la preside dell’Istituto Luzzatti-Gramsci hanno espresso la loro vicinanza alla famiglia tramite social network.

“A nome di tutto l’Istituto, la Dirigente Scolastica prof.ssa Carla Massarenti esprime alla famiglia Dalla Venezia il più sincero cordoglio per la perdita improvvisa di Filippo. Con affetto e commozione, un forte abbraccio”.

Chi lo conosceva descrive il 18enne come un ragazzo solare e disponibile, amante della vita e dello sport. Filippo aveva giocato per anni a rugby insieme al fratello che poi aveva deciso di ritirarsi. Lui aveva continuato a praticare con successo questo sport fino ad arrivare al Mogliano under 19.

“A nome di tutta la struttura, del Presidente Sandro Trevisan e del Consiglio del Comitato Regionale, intendiamo esprimere il più profondo dolore per la prematura scomparsa di Filippo, nostro giovane atleta – si legge in un comunicato -. Alla famiglia giungano i pensieri di vicinanza di tutto il rugby veneto”.

Ancora non si conoscono le reali cause del decesso. Saranno le autorità a indagare sulla dinamica dei fatti e a verificare cosa sia accaduto al giovane atleta 18enne.

 

 

Articoli correlati

Back to top button