Cronaca

Uccide la compagna davanti alla figlia e poi si suicida: bambina sotto shock

Un uomo di 55 anni, finanziere in servizio a Corsico, nel Milanese, ha ucciso a coltellate la compagna, una donna di 37 anni, e si è poi suicidato sparandosi con una pistola. Il tutto davanti alla figlia che è stata trovata in stato di shock.

Uccide la compagna e si suicida davanti alla figlia

La tragedia è avvenuta questa notte nella villetta della coppia in via Ivrea, dove si trovava anche la figlia dei due, una ragazzina di 12 anni. Sull’episodio indaga la polizia di Vigevano. Stando a quanto emerso finora la “scintilla” che avrebbe causato la tragedia è la gelosia del 55enne nei confronti della compagna. Ieri notte, poco prima delle 23, l’uomo avrebbe raggiunto la donna davanti casa: qui ci sarebbe stato un diverbio, a quanto pare l’ennesimo tra i due.  Al culmine del litigio l’uomo avrebbe accoltellato a morte la donna davanti agli occhi della figlia, che ha assistito a tutta la scena. Dopo il folle gesto il finanziere si è recato nel garage della villetta dove si è suicidato sparandosi con una pistola.

 

Articoli correlati

Back to top button