Cronaca

Paura tra i passeggeri: un uomo sale bus sporco di sangue e semina il panico con un coltellino

Il responsabile è un uomo di nazionalità romena di 36 anni, visibilmente ubriaco e ferito per motivi ancora da accertare

Un uomo sale su un autobus in viale Marconi, tutto sporco di sangue e impugna un coltellino. Accade in pieno giorno a Roma, in una delle strade più trafficate con tantissimi negozi. I passeggeri sono terrorizzati. Per fortuna il conducente del mezzo pubblico si accorge immediatamente di quanto sta accadendo, ferma il bus, fa scendere i passeggeri e chiama la polizia. Sul posto arrivano in pochi minuti gli agenti del distretto San Paolo, che riescono a bloccare e identificare l’uomo.

Uomo sale su un bus sporco di sangue e con un coltellino

Come riporta Fanpage, si tratta di un uomo di nazionalità romena di 36 anni, visibilmente ubriaco e ferito per motivi ancora da accertare. In tasca viene trovato un coltello richiudibile. “L’uomo era fermo alla fermata del pullman e improvvisamente ha preso un coccio di vetro di una bottiglia e ha minacciato le persone presenti. Poi è arrivato l’autobus, è salito sopra e ha tirato fuori il coltellino dalla tasca continuando a minacciare i passeggeri“. L’uomo è stato visitato e medicato dagli operatori del 118 per ferite lievi. In seguito è stato denunciato a piede libero per interruzione di pubblico servizio.

Articoli correlati

Back to top button