Cronaca

USA, Biden firma la legge che tutela i matrimoni gay: “Un altro passo verso l’uguaglianza”

Trasformato in legge il provvedimento che tutela i matrimoni tra persone dello stesso sesso a livello federale

Il presidente americano Joe Biden ha trasformato in legge il provvedimento che tutela i matrimoni gay. Una svolta importante per gli Stati Uniti che muove un altro passo verso l’uguaglianza.

Biden firma la legge che tutela i matrimoni gay

L’approvazione definitiva del testo, passato la settimana scorsa dalla Camera dei rappresentanti, è una vittoria per i democratici, dopo che la Corte suprema ha abolito questa estate il diritto costituzionale all’aborto sancito dalla sentenza Roe v. Wade del 1973. “Oggi è una buona giornata. Oggi l’America fa un altro passo verso l’uguaglianza. Verso la libertà e la giustizia non solo per alcuni, ma per tutti“, ha scritto Biden su Twitter.

L’intervento di Cindy Lauper

Cindy Lauper interviene nella sala stampa della Casa Bianca. “Voglio ringraziare il presidente Biden, la Speaker della Camera Pelosi e la vicepresidente Harris” per l’appoggio alle nozze gay, ha detto la star, che si è esibita nell’ambito della cerimonia durante la quale Joe Biden ha firmato, trasformando in legge, il provvedimento che tutela le nozze fra persone dello stesso sesso approvato dal Congresso.

 

Articoli correlati

Back to top button