Cronaca

Usa: benvenuta Molly, la bimba dei record nata da un embrione congelato 27 anni fa

Il record precedente apparteneva alla stessa coppia, che aveva fatto nascere nel 2017, da un altro embrione sempre risalente al 1992

È appena nata ma ha già raggiunto un record mondiale. La piccola Molly Everette Gibson è nata grazie ad un embrione congelato 27 anni fa. La mamma, Tina, ha 29 anni, quindi tra il genitore e la bimba ci sarebbero solo 18 mesi di differenza. A riportare la curiosa vicenda èil New York Post.

Molly, la bimba nata da un embrione “vecchio” 27 anni

Il record precedente apparteneva alla stessa coppia, che aveva fatto nascere nel 2017, da un altro embrione sempre risalente al 1992. Entrambi gli embrioni erano conservati al National Embryo Donation Center, una onlus cristiana che conserva gli embrioni congelati donati da coppie che decidono di non usare ma di donare a coppie con problemi di sterilità come Tina e il marito Ben Gibson.

Emma e Molly sono sorelle per un doppio motivo: sono state partorite dalla stessa donna ma condividono anche lo stesso patrimonio genetico dal momento che sono nate da embrioni donati dalla stessa coppia nel 1992. All’epoca la loro futura mamma non aveva neppure due anni.

Articoli correlati

Back to top button