Cronaca

Coronavirus e vaccini, i rischi: “Per produrne 7 miliardi di dosi ci vorranno anni, prezzi voleranno”

Possibile guerra per la produzione dei vaccini al coronavirus. Un avviso che arriva da Richard Hatchett, presidente della Cepi, un organismo creato da società farmaceutiche, istituzioni statali ed enti filantropici per unire gli sforzi nella creazione di nuovi vaccini contro le malattie infettive.

Vaccini e coronavirus, la possibile guerra

“Dovremo vaccinare una larga percentuale della popolazione mondiale nel minor tempo possibile. Probabilmente ci vorranno due o tre anni. Ogni Paese con la capacità industriale di produrre il vaccino potrebbe imporre limiti alle esportazioni o nazionalizzare la produzione. È un’ipotesi preoccupante”.

I prezzi

“La selezione avverrebbe attraverso un aumento dei prezzi, e sarà brutale. Chi avrà la maggiore disponibilità finanziaria si assicurerà vaccini e terapie. E i Paesi più poveri saranno tagliati fuori”.


Tutte le notizie sul coronavirus

Il sito del Ministero della Salute

Articoli correlati

Back to top button

Individuato Adblock




Per visualizzare il sito
Disattiva AdBlock

L'Occhio Network è un giornale gratuito e per coprire le spese di gestione la pubblicità è l'unica fonte di sostegno.
Se vuoi che L'Occhio Network continui ad essere fruibile gratuitamente non bloccare le pubblicità.
Grazie di supporto