Cronaca

Vaccini in Veneto, tracing anche in condominio se c’è positivo

Nei casi di Delta, per proporre immunizzazione ai vicini di casa

Nei casi di scoperta di un nuovo positivo alla variante Delta del Covid in Veneto sarà possibile per la sanità attuare un piano stringente di contact tracing che potrà coinvolgere lo stesso condominio della persona infetta, il quartiere o il distretto di residenza.

Vaccini Veneto, tracing in condominio

Questo per individuare soggetti ancora non vaccinati, proponendo loro, nel rispetto della privacy, di sottoporsi all’immunizzazione. Lo prevede – riporta il Gazzettino – il nuovo piano della Regione.per il rafforzamento dell’offerta vaccinale e il contenimento della variante delta.


Articoli correlati

Back to top button