Coronavirus, vaccino potrebbe non essere efficace su anziani fragili

coronavirus-vaccino-anti-covid-dna-accordo

Vaccino per il coronavirus, dubbi sull'efficacia sugli anziani. La questione è stata sollevata da Peter Openshaw dell’Imperial College

Dubbi sull’efficacia del vaccino per il coronavirus, almeno per quanto concerne una determinata fascia di popolazione. Dubbi che arrivano da diversi esperti in merito all’efficacia del vaccino sui pazienti più anziani fragili, ovvero le persone che corrono più rischi legate all’infezione da Covid-19.

Vaccino per il coronavirus, i dubbi degli esperti

La questione è stata sollevata da Peter Openshaw dell’Imperial College. Secondo lui non è da escludersi che il vaccino possa non funzionare al meglio sui pazienti con un’età più avanzata e con patologie. Un problema che a suo dire è risolvibile immunizzando le persone che li circondano, come i loro figli e nipoti, in modo da escludere una trasmissione del virus.

TAG