Cronaca

Valentina Giunta uccisa in casa a Catania, fermato il figlio minorenne

Valentina Giunta uccisa a Catania: arrestato il figlio minorenne. Il provvedimento è stato emesso dalla Procura per i minorenni

È stato arrestato il figlio minorenne di Valentina Giunta, la ragazza uccisa Catania. La 32enne è stata trovata morta nella serata di lunedì 25 luglio, presentando una ferita da arma da taglio nella sua abitazione. Sono state avviate le indagini, coordinate dalla Procura per i minorenni.

Valentina Giunta uccisa a Catania: arrestato il figlio minorenne

La polizia ha fermato per omicidio il figlio 15enne di Valentina Giunta, la 32enne ferita mortalmente con colpi di arma da taglio nella sua abitazione a Catania. Il provvedimento è stato emesso dalla Procura per i minorenni ed eseguito dalla squadra mobile che indaga. Secondo quanto si è appreso, i rapporti tra madre e figlio erano tesi da tempo e il delitto sarebbe maturato al culmine di una lite.

Chi è la vittima

La vittima è la 32enne Valentina Giunta, di Castello Ursino. Il suo corpo è stato rinvenuto riverso a terra in una pozza di sangue. Sul posto, lanciato l’allarme, è intervenuta la polizia. Secondo una prima dinamica la tragedia è avvenuta nella tarda serata di lunedì e potrebbe essere coinvolto nel delitto una minorenne. Si cerca l’arma con cui è stata uccisa la ragazza.

Articoli correlati

Back to top button