Cronaca

Incubo variante Delta, tre regioni verso la zona gialla | C’è anche la Campania

Cresce la preoccupazione per la diffusione della variante Delta del Covid: tre regioni italiane verso la zona gialla. In bilico anche la Campania

Cresce la paura per la diffusione della variante Delta del Covid. Secondo quanto evidenziato dall’ultimo monitoraggio dell’Iss la nuova mutazione del Coronavirus costituisce il 95% dei contagi. Tre regioni italiane rischiano il passaggio in zona gialla: c’è anche la Campania.

Covid, tre regioni verso la zona gialla: anche la Campania rischia

Ad avvicinarsi, seppure lentamente, in zona gialla  sono Sicilia, Calabria e Campania, che hanno un valore di occupazione nelle aree mediche (ovvero nei reparti ordinari) rispettivamente dell’8%, del 6,6%, e del 4,9%. Sicilia e Sardegna ma anche il Lazio hanno un valore di occupazione delle terapie intensive rispettivamente del 4,7%, del 4,2% e del 3,7%.

Per quanto riguarda, invece, l’incidenza su 100mila abitanti nella settimana del 23-29 luglio, sono Sardegna, Toscana e Lazio le regioni in testa rispettivamente con 136, 94 e 87, che con i vecchi dati sarebbero già finite in zona gialla. Sicilia e Sardegna sono state inserite tra le regioni «a rischio» dal Centro europeo per la prevenzione. In Sardegna, in particolare, si registrano ben 32 Comuni oltre la soglia dei 250 casi per 100mila abitanti,
Trend stabile anche per i numeri del bollettino quotidiano del ministero della Salute.

 


Leggi anche:

Articoli correlati

Back to top button