Politica

Vaticano, Giorgia Meloni incontra il Papa: è accompagnata dalla famiglia

Le foto in esclusiva

Tailleur nero e mano nella mano con il compagno Andrea Giambruno e la figlia Ginevra, il presidente del Consiglio Giorgia Meloni è arrivata in Vaticano per la prima udienza privata con Papa Francesco. Le foto in esclusiva.

Vaticano, Giorgia Meloni incontra Papa Francesco

Giorgia Meloni è arrivata in Vaticano dove verrà ricevuta dal Papa nella prima udienza privata. Vestita con un tailler nero, è stata accompagnata dal compagno e la figlioletta. Nel cortile di San Damaso, dove le guardie svizzere erano schierate, sono stati accolti da padre Leonardo Sapienza. Ad attenderla anche Francesco Di Nitto, ambasciatore italiano alla Santa Sede.

 

L’incontro iniziato alle 10

L’incontro è iniziato alle 10 al Palazzo apostolico. Si tratta del primo incontro ufficiale tra Bergoglio e la premier. Nei giorni scorsi, in occasione dei funerali del Papa Emerito, tra i due c’è stata una stretta dimano. Sarà l’occasione per chiarire le prime vedute sui problemi in Italia.

Papa Francesco ha voluto scambiare due parole per gli ambasciatori presso la Santa Sede: “Al caro popolo italiano, desidero rinnovare il mio incoraggiamento ad affrontare con tenacia e speranza le sfide del tempo presente, forte delle proprie radici religiose e culturali. Un invito di tornare alle “radici” che hanno molto apprezzato la Meloni e la compagine di Governo.

Il tema della natalità

Un altro tema molto stretto sia per il Papa che per la Meloni è la natalità. Il governo ha sempre espresso il volere di incentivare, Bergoglio ha parlato di “una ‘paura’ della vita, che si traduce in molti luoghi nel timore dell’avvenire e nella difficoltà a formare una famiglia e mettere al mondo dei figli. In alcuni contesti, penso ad esempio all’Italia, è in atto un pericoloso calo della natalità, un vero e proprio inverno demografico, che mette in pericolo il futuro stesso della società”.

Il Papa, nel momento delle elezioni, aveva espressamente mostrato un pensiero positivo riguardo ad un governo italiano sotto la guida di una donna. La Meloni ha sempre apprezzato il Papa. Una sintomia mostrata fin da subito e favorita anche dal sottosegretario alla Presidenza del Consiglio Alfredo Mantovano, apprezzato negli ambienti vaticani.

Ma se esistono molte sintonie nella lotta con la natalità, il ruolo delle donne e la povertà, tra i due ci sono anche molte divergente. Come per esempio il tema sui migranti: per il Papa è uno dei punti cardine l’accoglienza anche se è necessaria la “solidarietà” dell’Europa.

 

Articoli correlati

Back to top button