Cronaca

Urta per sbaglio un ragazzo, lui lo picchia sulle scale del condominio: non ce l’ha fatta il 67enne

Arrivato in ospedale era già in condizioni disperate

Dramma a Venezia dove un uomo di 67 anni è morto dopo essere stato picchiato in seguito ad una lite sulle scale di un condominio. L’uomo nella tarda serata di ieri, lunedì 12 dicembre, non ce l’ha fatta: il suo cuore si è fermato. Arrivato in ospedale era già in condizioni disperate.

Venezia, lite sulle scale di un condominio: 67enne morto

La vicenda è scoppiata all’interno di un palazzo a Sottomarina e i protagonisti sono un 26enne, già sottoposto a fermo dai carabinieri e un 67enne: purtroppo non ce l’ha fatta. Il suo cuore si è fermato nella serata di ieri mentre era nel reparto di rianimazione. Arrivato in ospedale era già in condizioni disperate.

La vicenda

Secondo una prima dinamica, la vittima stava uscendo di casa con un’amica quando ha urtato accidentalmente un 26enne sulle scale. Quest’ultima avrebbe poi inseguito l’uomo prendendolo a schiaffi e facendolo cadere a terra.

Nella caduta il 67enne avrebbe sbattuto la testa sul pavimento: allertati i carabinieri che hanno fermato il giovane e i sanitari che, apparso già in condizioni disperate, lo hanno trasportato in ospedale dopo è deceduto nella tarda serata di ieri.

Articoli correlati

Back to top button