Cronaca

Caorle, ragazzo affetto da autismo muore annegato: si era allontanato da solo da casa vacanze

Ragazzo morto annegato in mare, tragedia in provincia di Venezia.  Antonio Menna, affetto da autismo, si era allontanato da casa

Dramma a Caorle, in provincia di Venezia, dove un ragazzo è morto annegato in mare. Il 28enne di Vicenza Antonio Menna, affetto da autismo, si era allontanato dall’appartamento delle vacanze ed è morto nella serata di ieri, giovedì 12 agosto. Si trovava in vacanza con il papà a Porto Santa Margherita come riportato da Il Messaggero.

Venezia, ragazzo morto annegato in mare

Nella serata di ieri il ragazzo, alle 21.30 circa, si è allontanato dall’appartamento delle vacanze senza avvisare i familiari. Quando il papà si è accorto poco dopo si è messo a cercarlo. Lo ha trovato in mare già privo di conoscenza. Il genitore, un medico in quiescenza, ha allertato il 118 cercando a sua volta di rianimare il figlio. Purtroppo ogni tentativo non è servito a salvare il ragazzo. Sul posto sono arrivati i carabinieri per le indagini di rito.

Articoli correlati

Back to top button