Cronaca

Maxi furto di vino: rubate 9mila bottiglie di Costasera Amarone a Verona

Maxi furto di vino a Verona dove sono rubate circa 9mila bottiglie di Costasera Amarone della Valpolicella Classico DOCG. Le bottiglie, annate 2017 e 2018, sono state sottratte dalle scorte pronte per la spedizione dal magazzino di Masi Agricola Spa, l’operatore di logistica internazionale del vino di cui l’azienda si avvale da anni, a Sant’Ambrogio di Valpolicella, piccolo comune della provincia di Verona in Veneto.

Verona, maxi furto di vino: rubate 9mila bottiglie

Il Costasera, prodotto bandiera di Masi, costa circa 35 euro a bottiglia. Ecco perché il bottino del furto ammonta a circa 315mila euro. In una nota ufficiale, Masi spiega: “Si presume si tratti di un furto deliberato, dal momento che quanto mancante si riferisce al solo Amarone Costasera; indenni gli altri pregiati vini Masi immagazzinati negli stessi locali“.

Articoli correlati

Back to top button