Cronaca

Coppie gay, i vescovi olandesi danno il via libera alle benedizioni: strappo con il Vaticano

Il Vaticano aveva vietato le benedizioni delle coppie gay

I vescovi olandesi, nonostante i divieti che sono stati ufficializzati dal Papa, hanno deciso di benedire le coppie gay in chiesa. In questo modo si apre una frattura con il Vaticano e procederanno in totale autonomia. Il cardinale Jozef de Kesel e gli altri vescovi fiamminghi hanno preferito agire in favore delle tante coppie omosessuali che “spesso chiedono un momento di preghiera durante gli incontri pastorali per chiedere a Dio di benedire e perpetuare questo impegno di amore e fedeltà”.

I vescovi olandesi partono con le benedizioni delle coppie gay

I vescovi olandesi sono i primi vescovi al mondo a dare esplicitamente il via libera a una benedizione della Chiesa. Finora c’erano state prese di posizioni di singoli vescovi tedeschi, ma non di un intero blocco episcopale. Tuttavia viene precisato che “deve rimanere chiara la differenza rispetto a ciò che la Chiesa intende per matrimonio sacramentale”, cioè l’unione per tutta la vita tra un uomo e una donna.

Ecco la preghiera che hanno stabilito si possa recitare in chiesa davanti a una coppia di omosessuali:

Dio di amore e fedeltà, oggi siamo davanti a te, circondati da familiari e amici. Ti ringraziamo perché siamo riusciti a trovarci. Vogliamo essere presenti l’uno per l’altro in tutte le circostanze della vita. Esprimiamo con fiducia che vogliamo lavorare sulla felicità dell’altro giorno per giorno. Preghiamo: dacci la forza di essere fedeli l’uno all’altro e approfondire il nostro impegno. Confidiamo nella tua vicinanza, dalla tua Parola vogliamo vivere, donati l’uno all’altro per il bene.

Il divieto del 2021

La notizia è arrivata in Italia dal corrispondente di ND, Hendro Munsterman. Nel marzo 2021, il Vaticano aveva vietato la benedizione ecclesiastica delle coppie gay. Dio, secondo la dichiarazione rilasciata dal Dicastero della Dottrina della Fede, “non può benedire il peccato: benedice l’uomo peccatore perché si riconosca parte del disegno d’amore e si lasci cambiare da Dio”. Secondo l’insegnamento cattolico, la sessualità può avvenire solo all’interno di un matrimonio indissolubile tra uomo e donna.

La liturgia dei vescovi olandesi

La breve e semplice liturgia distribuita dai vescovi fiamminghi ai parroci prevede oltre alle preghiere e alla lettura della Bibbia, e un momento di “impegno da parte delle due persone coinvolte» in cui «esprimono insieme davanti a Dio come si impegnano l’uno verso l’altro”. Esprimono davanti a Dio che “vogliono essere presenti l’uno per l’altro in tutte le circostanze della vita” e pregano per «la forza di essere fedeli l’uno all’altro e di approfondire il nostro impegno».

Questo tipo di liturgia vuole rendere la Chiesa un luogo sempre più accogliente e che non escluda nessuno.

Articoli correlati

Back to top button