Feto morto nel grembo della madre, il ministro invia gli ispettori

vibo-valentia-bimbo-morto-grembo-madre-ispettori

Vibo Valentia, dopo il tragico caso del bimbo morto nel grembo della madre, perchè non c'erano anestesisti, il ministro ha inviato gli ispettori

Vibo Valentia, dopo il tragico caso del bimbo morto nel grembo della madre, perchè non c’erano anestesisti disponibili, il ministro Speranza ha inviato gli ispettori.

Vibo Valentia, bimbo morto in grembo alla madre: Speranza invia gli ispettori

Il ministro della Salute, Roberto Speranza, ha disposto l’invio di un’ispezione nell’ospedale di Vibo Valentia, in seguito alla vicenda di una donna di 32 anni che, alla 39esima settimana di gravidanza, ha perso il suo bambino per un terrificante e fatale errore umano, che ha il sapore della beffa.

Una vicenda assurda

L’ultimo controllo della giovane mamma risale al 26 settembre, e in quel frangente non erano emerse anomalie. Dall’ospedale le avevano confermato il cesareo e le avevano assicurato che a giorni sarebbe stata chiamata. Ma il tempo passava e di quella telefonata nessuna traccia.

A quel punto la donna, insieme al marito, ieri si è recata in ospedale per chiedere spiegazioni, ed è stato li che ha scoperto che il piccolo era morto.

Niente anestesisti

L’ospedale ha spiegato che il parto non era potuto avvenire perchè mancavano anestesisti per il cesareo, ma ormai per il piccolo era troppo tardi.

 

 

TAG