Politica

“Ultimo giorno di scuola in classe, facciamo un regalo agli studenti”, la proposta del viceministro Ascani

La viceministra dell’Istruzione, Anna Ascani, ha proposto al  Comitato tecnico scientifico che monitora l’epidemia di Coronavirus un ultimo giorno di scuola per gli studenti per un ultimo saluto e per chiudere quest’anno scolastico.

La proposta della viceministra dell’Istruzione Ascani

“Vorrei dare la possibilità agli studenti delle ultime classi dei singoli cicli, la quinta elementare, la terza media, le quinte superiori, di potersi incontrare a scuola, se possibile anche nella loro aula, per celebrare l’ultimo giorno dell’anno scolastico 2019-2020”, ha affermato in un’intervista a Repubblica.

Aggiunge

“Le scuole chiuse sono state un obbligo, ma anche una grande tristezza. Ho una proposta da avanzare al Comitato tecnico scientifico che monitora l’epidemia, credo abbia un forte valore simbolico. Vorrei dare la possibilità agli studenti delle ultime classi dei singoli cicli, la quinta elementare, la terza media, le quinte superiori, di potersi incontrare a scuola, se possibile anche nella loro aula, per celebrare l’ultimo giorno dell’anno scolastico 2019-2020”, e ancora, ha proposto Ascani: “Se proprio non si potrà dare il via libera per un incontro a scuola, immaginiamo allora un museo. L’ultima visita di istruzione nell’anno in cui gite e mostre sono saltate per l’emergenza”.

A settembre lezioni a distanza solo per le superiori

Anna Ascani ha parlato anche del prossimo anno scolastico augurandosi che si possa tornare più o meno alla normalità dopo la pandemia. A suo dire, infatti, a settembre “si deve tornare in classe senza subordinate” e “l’anno deve partire in presenza, in modalità quasi esclusiva”.

Aggiunge

Si possono immaginare lezioni a distanza solo per gli studenti delle superiori perché sotto i 14 anni la riproposizione della didattica da remoto allargherebbe un deficit culturale che già abbiamo registrato da marzo ad oggi”.Sì, partiamo il 1° settembre, con le attività di recupero per chi ha maturato debiti nel primo quadrimestre dell’anno scolastico in corso”.


Tutte le notizie sul coronavirus

Il sito del Ministero dellalute

Articoli correlati

Back to top button