Cronaca

Tiziana Cantone, video ancora online: inchiesta negli Usa, 103 nomi nel mirino

È ancora aperta la questione del video di Tiziana Cantone, la ragazza napoletana suicidatasi il 13 settembre del 2016 in seguito alla diffusione sul web di un video hard.

Video di Tiziana Cantone, inchiesta aperta negli Usa

Sono 103 i nomi al centro di un’inchiesta aperta dalla Corte federale degli Stati Uniti d’America come spiega Il Mattino. E tutti, proprio tutti, sono riconducibili all’Italia, dove procede parallelamente un’altra indagine giudiziaria.

I numeri

In particolare, nove indirizzi Ip, collegati a sette differenti account registrati su siti pornografici, hanno pubblicato i filmati hard di Tiziana Cantone senza avere il suo consenso.

In novantasei hanno invece visto quei filmati senza denunciare dopo aver appreso del suicidio della ragazza. In più, gli utenti hanno potuto scaricare i file e alcuni hanno postato offese rivolte alla 33enne e a sua madre.

Paolo Siotto

Giornalista pubblicista dal 2015, collabora per l'Occhio da giugno 2019 dopo diverse esperienze con testate locali tra cui il quotidiano Metropolis. Redattore per SalernitanaNews, nel tempo libero ama dedicarsi alla buona musica.

Articoli correlati

Back to top button

Individuato Adblock




Per visualizzare il sito
Disattiva AdBlock

L'Occhio Network è un giornale gratuito e per coprire le spese di gestione la pubblicità è l'unica fonte di sostegno.
Se vuoi che L'Occhio Network continui ad essere fruibile gratuitamente non bloccare le pubblicità.
Grazie di supporto