Cronaca

La Corea del Nord proibisce lo scambio di effusioni tra adolescenti: “È sovversivo”

No ai rapporti sessuali tra adolescenti in Corea del Nord. Come riportato dal portale specializzato Asianews, per il regime nordcoreano i rapporti sono frutto della decadente influenza capitalistica. Genitori e insegnanti saranno tenuti a controllare figli e studenti altrimenti saranno puniti.

Rapporti sessuali vietati tra adolescenti in Corea del Nord

Le autorità della Corea del Nord hanno lanciato una campagna per prevenire e punire i comportamenti promiscui tra i giovani del Paese. Per far rispettare il divieto, visto come uno strumento per preservare le fondamenta della società nazionale, le autorità minacciano punizioni per i genitori e gli insegnanti che falliscono nel controllare i propri figli e studenti. Come ulteriore misura di prevenzione, il Comitato centrale del Partito dei lavoratori, che domina il Paese dalla fine della Seconda guerra mondiale, ha ordinato alla sua Organizzazione giovanile di ispezionare le scuole e controllare gli smartphone degli studenti.


 

Articoli correlati

Back to top button