Cronaca

Violenza sessuale a bordo di una nave da crociera, il colpevole è un giovane italiano

Violenza sessuale a bordo di una nave da crociera, la denuncia di una ragazzina inglese, che avrebbe subito abusi da un italiano. L’episodio è avvenuto in una cabina di una nave nel Mediterraneo tra Palma di Maiorca e Valencia.

Spinta nella sua cabina da quell’uomo

La vittima, di soli 17 anni, non è riuscita a fermarlo mentre quello allungava le mani, la palpeggiava, la baciava. È questa la cronaca della violenza sessuale consumatasi giovedì scorso alle 05,00 del mattino a bordo di una nave da crociera battente bandiera di Panama, mentre la nave passeggeri navigava nel Mediterraneo tra Palma di Maiorca e Valencia.

La vittima, accompagnata dai genitori è stata sentita a lungo negli uffici della Guardia Civil e ha ricostruito nel dettaglio quanto accaduto nella cabina.

La ragazzina, inglese, ha detto che tutto è avvenuto la mattina all’alba. Subito è stato avvertito il comandante della nave e l’alto ufficiale ha necessariamente dovuto avvertire le forze di polizia, essendo la violenza sessuale aggravata dalla minore età della vittima un reato procedibile d’ufficio, ovvero senza bisogno di alcuna querela o segnalazione.

A quel punto, la nave stava per attraccare al molo delle navi da crociera a Valencia, dove arrivò alle 7,35 del mattino. Sotto accusa è finito un 18enne italiano che è stato arrestato.

 

Articoli correlati

Back to top button