Cronaca

Speranza firma l’ordinanza: da lunedì cinque Regioni e una Provincia autonoma in zona bianca

Le regioni che passano in zona bianca dal 14 giugno: arriva l'ordinanza di Speranza sulla nuova mappa d'Italia

Arriva la conferma sulle regioni che da lunedì 14 giugno saranno in zona bianca. “Emilia Romagna, Lazio, Piemonte, Puglia, Lombardia e provincia autonoma di Trento andranno in zona bianca”. Lo ha reso noto il ministro della Salute, Roberto Speranza, anticipando l’ordinanza che firmerà in serata.

Le regioni che passano in zona bianca dal 14 giugno: l’annuncio

“Siamo nella direzione giusta e nel verso giusto. Abbiamo ormai incidenza di 26 casi e ciò ci colloca come secondo miglior paese dell’Ue”, ha aggiunto il ministro Speranza. Emilia Romagna, Lazio, Piemonte, Puglia, Lombardia e provincia autonoma di Trento si aggiungeranno alle già “bianche” Sardegna, Friuli-Venezia Giulia, Molise, Liguria, Veneto, Umbria e Abruzzo.

De Luca in diretta: “La Campania in zona bianca dal 21 giugno, non voglio commentare”

Dopo aver sollecitato i cittadini di Napoli ad aderire alla vaccinazione, ha tranquillizzato la cittadinanza: “Le persone che aderiscono sulla piattaforma hanno già l’informazione sul vaccino che dovranno ricevere sia per la prima che per la seconda dose. Quindi si può partecipare alla campagna con grande tranquillità”.

“Ciò in quanto a seguito delle ultime vicende nazionali, in molti si è sviluppata una certa riluttanza nei confronti del vaccino AstraZeneca. A tal proposto il Presidente De Luca ha sollecitato il Governo, ma soprattutto l’Aifa, ad intervenire per fare chiarezza soprattutto relativamente alla somministrazione dei richiami”.

“Abbiamo recuperato le dosi mancanti di vaccino ma non abbiamo ancora avuto le dosi in più relative al fatto che abbiamo la popolazione più giovane di Italia. Se si vaccina dai 12 anni in su dovete darci più vaccini perché abbiamo più giovani rispetto alle altre Regioni più anziane. Questi vaccini non li abbiamo ancora avuti. Per il resto stiamo lavorando anche sui nostri ospedali”. 


Tutte le notizie sul coronavirus

Il sito del Ministero della Salute

Articoli correlati

Back to top button