Alaska, uomo sopravvive per settimane al freddo: trovato grazie a “SOS” sulla neve

Alaska-sopravvissuto-scritta-sos-neve

 Alaska, sopravvissuto grazie alla scritta SOS nella neve. Tyson Steele viveva in una zona isolata, a oltre 30 chilometri da Anchorage, in Alaska.

In Alaska un uomo è sopravvissuto grazie alla scritta SOS nella neve. Ha dell’incredibile la storia di Tyson Steele, un uomo sopravvissuto per 23 giorni a temperature sotto lo zero, dopo che il suo rifugio era andato in fiamme.

 Alaska, sopravvissuto grazie alla scritta SOS

L’uomo e viveva in una fattoria isolata in Alaska e di lui non si avevano notizie da settimane. Così, dopo molti giorni, è arrivata alle autorità la richiesta di un controllo.

Steele viveva in una zona isolata, a oltre 30 chilometri da Anchorage, in Alaska. A metà dicembre il suo rifugio era andato in fiamme, uccidendo anche il suo cane. Steele ha dovuto trovarsi un riparo di fortuna, dove ha resistito per 23 giorni, a temperature che andavano molti gradi sotto lo zero.

L’idea dell’SOS

E così, dopo diverse settimane, ha pensato di scolpire la scritta ‘SOS‘ nella neve per farsi rintracciare dai soccorsi. In questo modo gli elicotteri di pattuglia lo hanno individuato portandolo in salvo.

TAG