Cronaca

Alternanza scuola-lavoro, incidente in un’officina: gravi ustioni per uno studente di 17 anni di Merano

Ferito anche un operaio di 36 anni che si trovava insieme al ragazzo

Un ragazzo di 17 anni impiegato in una carrozzeria, durante un percorso di alternanza scuola-lavoro a Merano, è rimasto gravemente ferito e ricoperto di ustioni ieri pomeriggio a causa di un ritorno di fiamma.  Lesioni anche per un operaio di 36 anni.

Incidente durante l’alternanza scuola-lavoro: ustionato un ragazzo

Sono in corso indagini per chiarire le cause e la dinamica dell’accaduto. Per i primi soccorsi sono intervenuti la Croce Bianca, i carabinieri e i vigili del fuoco. Le due persone ferite sono state trasportate al pronto soccorso dell’ospedale di Bolzano.

Successivamente il diciassettenne è stato trasferito in un centro specializzato in Baviera, a Murnau.

La reazione degli studenti

Dura la reazione nel mondo della scuola, già toccato nei mesi scorsi da altri casi di incidenti a giovani impegnati nei i percorsi per le competenze trasversali e l’orientamento. Non staremo a guardare, ci saranno scioperi e mobilitazioni studentesche in tutto il Paese, annuncia l’Unione degli studenti.

Il 18 febbraio in tutta Italia (a Trento, in piazza Fiera), gli studenti delle superiori si erano mobilitati contro l’alternanza scuola-lavoro, dopo la tragica morte di Giuseppe Lenoci e Lorenzo Parelli durante uno stage.

Questo è il terzo incidente grave dell’anno

Questo incidente si aggiunge a una lunga lista di morti sul lavoro e all’interno delle scuole – dice Luca Redolfi, coordinatore nazionale dell’Unione degli studenti -, morti causati da un sistema malato, volto solamente al profitto. Esprimiamo solidarietà e vicinanza alla famiglia, i compagni di scuola e gli amici del ragazzo“.

Articoli correlati

Back to top button