MusicaTv e Spettacoli

Amici 22, Cricca: in uscita il nuovo singolo ”Supereroi”

Il nuovo singolo del cantante di Amici 22

Amici 22, Cricca, in uscita il nuovo singolo ”Supereroi”: scopriamo il testo e il significato della canzone che cita Totti e Ilary. Il ragazzo è molto apprezzato dal pubblico di Canale 5 e per il momento è con la maestra Lorella Cuccarini.

Amici 22, Cricca: Supereroi, il testo

Lo sai
che le coppie felici non mettono foto su Instagram
e si sfioran la mano quando non le inquadra nessuno
e si chiedono che cosa fare di tutti quei sogni

Lo sai
che quando ti guardo il mio cuore si scioglie così
e io non riesco a pensare a nient’altro che alle tue gambe
al tuo culo e alla tue braccia
e forse ci saremo distrattie ci siamo ormai persi
io e te

E se anche Totti e Ilary si lasciano
chi siamo noi
che ipotizziamo che le cose non finiscano
supereroi
E siamo due pazzi con la sabbia nel cervello
io cavaliere e tu regina del castello
chi siamo noi

Lo sai
non essere triste per quello che ti aspetterà
è con la fatica che inizia la felicità
non ci devi mai più rinunciare
e forse siamo stati distratti
e ci siamo un po’ persi
io e te

E se anche Totti e Ilary si lascianochi siamo noi
che ipotizziamo che le cose non finiscano
supereroi
E siamo due pazzi con la sabbia nel cervello
io cavaliere e tu regina del castello
noi siamo noi

Che ogni tre giorni è un addio
che poi c’ho ragione io
e chi non parla abbastanza sono sempre io
ma non ci capiamo mai
stasera che cosa fai
andiamo a sentire Vasco
ok

E se anche Totti e Ilary si lasciano
chi siamo noi
che ipotizziamo che le cose non finiscano
supereroi
E siamo due pazzi con la sabbia nel cervello
io cavaliere e tu regina del castello
chi siamo noi

Cricca, Supereroi: il significato

La canzone di Cricca è un brano d’amore. Sicuramente è riscontrabile la giovane età dell’artista, il quale racconta di una coppia che si ama e spera che durerà per sempre. In realtà lui appare più realistico (forse cinico), in quanto crede che si lasceranno e prima o poi finirà, proprio come Totti e Ilary.

Articoli correlati

Back to top button