Tv e Spettacoli

Avatar, la via dell’acqua: raggiuge un miliardo di incassi

Non è ancora da record, ma il film ha raggiunto 1 miliardo di dollari di incassi in sole due settimane

Avatar, la via dell’acqua: raggiuge un miliardo di incassi. Certo, non si può ancora parlare di record. Ma il film ha raggiunto 1 miliardo di dollari di incassi in sole due settimane. Si può parlare, forse, del miglior risultato raggiunto in ambito cinematografico, post-pandemia.

Avatar, la via dell’acqua: un miliardo di incassi

Avatar, La via dell’acqua ha superato il miliardo di dollari al boxoffice mondiale, registrando al momento 1.030.118.000 dollari stando a quanto riporta Boxofficemojo. Mentre aspettiamo che domani diventi il più alto incasso italiano dallo scoppio della pandemia, battendo Spider-Man No Way Home, il film di James Cameron è entrato nel ristretto club dei lungometraggi che hanno raggiunto il traguardo in due settimane.

In questo momento il film di James Cameron è a pari merito con Jurassic World – Il regno distrutto, come film in grado di toccare 1 miliardo di dollari d’incassi mondiali in quattordici giorni. Impossibile non tenere conto però che il secondo capitolo della nuova trilogia di Jurassic Park era uscito nel 2018, in un contesto più facile, in cui il mercato cinese non era in difficoltà come in questi giorni.

Inoltre, da quando è scoppiata la pandemia, Spider-Man No Way Home è stato il film più visto (con un incasso totale di 1.917.430.023 dollari), seguito ora da Avatar 2, che ha di pochissimo superato Jurassic World – Il dominio (1.001.136.080), con Doctor Strange nel Multiverso della Follia in quarta posizione (955.775.804). In definitiva, nonostante una partenza non eclatante, Avatar 2 si sta rivelando un vero fenomeno. Il tutto ancora più sorprendente se si tiene conto del tempo, almeno 10 anni, dall’uscita del primo film.

Articoli correlati

Back to top button