Cronaca

Shock ad Avezzano, cede una trave dell’altalena: bambina di 12 anni muore mentre gioca

Sul posto presenti anche i carabinieri e la polizia

Tragedia ad Avezzano, in provincia di L’Aquila, dove una bambina di 12 anni muore mentre gioca dentro un oratorio: nel pomeriggio di oggi cede la trave di un’altalena finendo addosso alla piccola. Vani i tentativi di soccorso per la piccola. Sul posto presenti anche i carabinieri e la polizia.

Avezzano, cede la trave dell’altalena e finisce su una bambina: muore

Una bambina di 12 anni è morta all’interno di un oratorio a San Pelino. La piccola stava giocando su un’altalena quando la trave della giostra sarebbe ceduta, finendole addosso.  Si tratterebbe di una bambina di origini straniere.

La tragedia

La tragedia è avvenuta nel pomeriggio di oggi, intorno alle ore 18. Sul posto sono intervenuti i sanitari del 118 con l’ausilio di un’eliambulanza, ma sono stati vani i tentativi di rianimazione: è stata dichiarata deceduta sul posto.

Sul posto anche polizia locale, carabinieri, il sindaco facente funzione di Avezzano Domenico Di Berardino e il vescovo Giovanni Massaro.

Articoli correlati

Back to top button