Cronaca

Nicolò Pugliese, dolore ai funerali del bambino morto per un tappo

Bara bianca, così come i fiori ed i palloncini portati dai giovanissimi

Sono stati celebrati nel pomeriggio di ieri, giovedì 19 gennaio, i funerali di Nicolò Pugliese, il bambino morto soffocato da un tappo Fasano. Una tragedia avvenuta due giorni fa quando il bimbo di 15 mesi è rimasto soffocato dal tappo in gomma di una soluzione fisiologica che doveva essere utilizzata per l’aerosol. Il bambino, infatti, era reduce da una sindrome influenzale.

Fasano, dolore ai funerali di Nicolò Pugliese, il bambino morto soffocato da un tappo

Una folla commossa ha preso parte ai funerali del piccolo presso la chiesa della Salette, nel comune in provincia di Brindisi. Immenso il dolore dei genitori. La madre di Nicolò non riesce a darsi pace: “Cosa ho fatto di male nella vita per sopportare questo? Come potrò vivere senza il mio bambino”. Bara bianca, così come i fiori ed i palloncini portati dai giovanissimi della scuola calcio Bs Soccer Team.

A celebrare le esequie del piccolo Nicolò, don Vito Palmisano: La vita continua nonostante questo momento in cui ci sentiamo un po’ tutti sospesi. Il dolore è ancora più grande quando si perde un germoglio in cui ci sono tutte le potenzialità del futuro”.

Le indagini

Sul caso indagano i carabinieri della locale Compagnia. Stando a quanto ricostruito dai militari, si è trattato di un tragico incidente. In particolar modo, Nicolò si trovava sul fasciatoio quando ha preso tra le mani il tappo e l’ha ingoiato.

Articoli correlati

Back to top button