Tv e Spettacoli

Bones and All: cosa mangiano nelle scene di cannibalismo?

Taylor Russell svela cosa mangiavano gli attori nelle scene di cannibalismo: il retroscena del film di Luca Guadagnino

Il retroscena del film di Luca Guadagnino Bones and All: cosa mangiano gli attori nelle scene di cannibalismo? A svelarlo è Taylor Russell. Il film è in sala da oltre una settimana, ma fa ancora tanto parlare di sé.

Cosa mangiano nelle scene di cannibalismo in Bones and All?

Come già anticipato, il film di Luca Guadagnino è in sala già da circa una settimana e fa ancora tanto parare di sé. Sicuramente questo è dovuto ai contenuti abbastanza sconcertanti che però, a detta del regista, fanno solo da sfondo a una profonda storia d’amore. I protagonisti, interpretati da Timothée Chalamet e Taylor Russell sono due giovani affetti da una perversione che non gli lascia tregua. Devono nutrirsi di altri esseri umani, di cui vanno alla ricerca come i tossici con l’eroina. Visti questi presupposti, il pubblico ha provato orrore nel guardare le scene cruenti, ricche di sangue! Ma cosa mangiavano davvero gli attori in quei casi?

Sicuramente l’immaginazione e il talento del regista Luca Guadagnino ci aiutano a credere che Maren e Lee stiano veramente mangiando carne umana, sappiamo che ovviamente non è così. A svelare il retroscena alla stampa è stata proprio Taylor Russell, che in un’intervista da EW ha raccontato: “Era una sorta di mix fatto con ciliegie al maraschino, salsa al cioccolato fondente e altre cose del genere. Sono stati molto gentili, direi, a darci da mangiare dolcetti così buoni e gustosi”. Insomma, gli attori non devono essersi sforzati tanto per realizzare quelle macabre scene!

bones and all
Bones And All, scena di sangue

Timothée Chalamet: le parole sulle scene di cannibalismo

Lo stesso Timothée Chalamet aveva parlato dell’argomento cannibalismo in Bones and All, alcune settimane fa in un’altra intervista rilasciata a SlashFilm. “Luca ci ha detto che stavamo mangiando sciroppo di mais. Ma so che non era vero, perché mi ricordo che l’incredibile squadra di effetti speciali e coloro che si occupavano di tutta quella roba mi aveva raccontato che si trattava di ciliegie al maraschino, cioccolata fondente e caramelle alla frutta. Se vi sembra buono, ottimo. Se invece no, va bene lo stesso. Ma era la cosa più buona di qualsiasi altra si possa immaginare”.

Articoli correlati

Back to top button