Cronaca

Pelé ricoverato d’urgenza per gonfiori e insufficienza cardiaca: la chemioterapia non risponde più

Davanti alla gravità della situazione sui social è apparsa la figlia, che ha in parte ha smentito e rassicurato i fan

In ansia tutto il mondo dello sport, l’ex stella del calcio brasiliano Pelé è stato ricoverato d’urgenza per gonfiori presentati su tutto il corpo e insufficienza cardiaca: secondo un primo riscontro pare che la chemioterapia non risponde più. L’uomo si trova all’ospedale San Paolo in Brasile.

Brasile, Pelé ricoverato per gonfiori e insufficienza cardiaca

In ansia tutto il mondo dello sport, l’ex stella del calcio brasiliano è stato ricoverato d’urgenza per gonfiori presentati su tutto il corpo e insufficienza cardiaca: secondo un primo riscontro pare che la chemioterapia non risponde più. L’uomo si trova all’ospedale San Paolo in Brasile.

Un quadro clinico grave che si aggiunge alle sedute di chemio che non avrebbero fatto alcun effetto. La moglie ha spiegato che il ricovero è la conseguenza di ulteriori analisi ed esami. Pare che sarebbe anche entrato in ospedale in stato confusionale. Al momento sono ancora in corso ulteriori analisi per capire meglio la situazione.

Le parole della figlia sui social

Davanti alla gravità della situazione sui social è apparsa la figlia, che ha in parte ha smentito e rassicurato i fan: “Ciao amici. I media stanno impazzendo di nuovo e voglio venire qui a smorzare un po’ i toni” ha scritto sul proprio profilo Instagram. “Mio padre è ricoverato, sta seguendo dei controlli. Io non sto salendo su un volo per correre là. I miei fratelli sono in Brasile in visita e andrò a capodanno. Non c’è nessuna sorpresa o emergenza. Apprezziamo davvero tutto l’amore e amore che ci trasmettete!!”

Articoli correlati

Back to top button