Coronavirus, 300 euro a famiglia per il buono spesa: ecco a chi andranno

coronavirus-veneto-positiva-litiga-cassiera-tossisce

Ecco a chi spetta il buono spesa per l'emergenza coronavirus. Il Comune erogherà i bonus da 300 euro una tantum per l'acquisto di generi alimentari

Arriva il buono spesa per l’emergenza coronavirus. Si tratta di una misura prevista dall’incremento del Fondo solidarietà comunale annunciato sabato 28 marzo dal premier Giuseppe Conte.

Il buono spesa per l’emergenza coronavirus

Il buono, da 300 euro, verrà assegnato una tantum ad ogni famiglia in difficoltà. Il bonus potrà essere utilizzato per l’acquisto di generi alimentari da quelle famiglie che hanno più difficoltà in questo periodo di emergenza causata dal Coronavirus.

Chi ha diritto ai buoni spesa

Il bonus viene erogato “una tantum” ad ogni nucelo familiare destinatario del sussidio sulla base dei criteri stabiliti da ogni singolo Comune. Saranno infatti i sindaci ad individuare la platea dei beneficiari del contributo tra i nuclei considerati più a rischio, dando priorità a chi non riceve altri sussidi e assegni statali, come avviene per esempio per chi recepisce il Reddito di cittadinanza.


Tutte le notizie sul coronavirus

Il sito del Ministero della Salute

TAG