Cronaca

Caltanissetta, violenza sessuale su una bimba di 11 anni: arrestato insegnante di scuola media

Violenza sessuale su un'alunna di 11 anni: a Caltanissetta un insegnante di scuola media è stato arrestato dalla Polizia

A Caltanissetta un insegnante di scuola media è stato arrestato per violenza sessuale nei riguardi di un’alunna di 11 anni. La bimba aveva parlato con la sua professoressa degli abusi subiti. Stando a quanto si apprende finora, la ragazzina avrebbe raccontato che il professore l’aveva palpeggiata. L’insegnante a sua volta ha riferito tutto alla vicepreside  ma il racconto non è bastato a fare scattare la denuncia.

Violenza sessuale su un’alunna, arrestato insegnante di scuola media a Caltanissetta

Così la bambina si è rivolta ai genitori. È scattata l’indagine della squadra mobile e, dopo i riscontri della polizia, il professore 62enne è finito agli arresti domiciliari. La vicepreside che non aveva ritenuto esistessero le ragioni per intervenire rischia adesso un provvedimento penale per omessa denuncia. Gli insegnanti sono infatti pubblici ufficiali dunque obbligati a denunciare reati per i quali si procede d’ufficio.

Le indagini

Stando a quanto riferiscono le indagini della squadra mobile, il professore avrebbe abusato della bambina palpeggiandola. La piccola quindi, si è rivolta ai propri genitori che hanno denunciato i fatti. Ascoltati anche i compagni dell’alunna che “hanno riferito di altri comportamenti inopportuni e frasi inadeguate pronunciate dal docente in classe“, spiega la polizia.

Le violenze dall’autunno scorso

Le violenze risalgono a un periodo che va dall’autunno all’aprile scorso. Il Gip di Caltanisetta ha sentito la ragazzina in un incidente probatorio, una sorta di anticipazione del processo. La vittima ha confermato tutto e il giudice ha ritenuto attendibile il suo racconto. Da qui il provvedimento cautelare per il professore.

Articoli correlati

Back to top button