Cronaca

Ennesimo femminicidio a Chieti, donna uccisa a colpi di pistola: il marito si costituisce

La tragedia è avvenuta nella mattinata di oggi, lunedì 19 dicembre

Ancora un femminicidio in Italia, dove una donna di 41 anni è stata uccisa a colpi di pistola nella propria abitazione in provincia di Chieti. Il marito killer si sarebbe costituito poco dopo il delitto. La tragedia è avvenuta nella mattinata di oggi, lunedì 19 dicembre.

Chieti, donna uccisa a colpi di pistola: il marito si costituisce

Una donna di 41 anni, madre di due figli, è stata uccisa all’interno della propria abitazione dal marito. I fatti si sono svolti non lontano dal centro di Miglianico. Il killer 39enne si sarebbe subito costituito.

Secondo le prime informazioni, la vittima è stata raggiunta da un colpo di pistola letale, probabilmente al culmine di una lite. La terribile notizia è stata confermata anche dal sindaco Fabio Adezio.

Articoli correlati

Back to top button