Cronaca

È morto l’attore Lando Buzzanca: aveva 87 anni

Era ricoverato presso il policlinico Gemelli da alcuni giorni

Addio a Lando Buzzanca: l’attore è morto oggi a Roma. Era ricoverato presso il policlinico Gemelli da alcuni giorni. Aveva 87 anni. Nacque il 25 agosto del 1935 a Palermo in una famiglia di attori (attore era lo zio Gino e, in seguito, lo divenne anche il padre Empedocle, il quale in origine era proiezionista); compie i suoi studi nella città natale e a diciassette anni si trasferisce a Roma, dove, mentre frequenta corsi di recitazione all’Accademia Sharoff (di cui è divenuto poi presidente onorario), inizialmente si adatta a lavori precari, prima di esordire come attore, dapprima in teatro e poi per il cinema.


È morto Lando Buzzanca: eredità e patrimonio dell’attore siciliano


Roma, morto oggi Lando Buzzanca

Una tragica notizia per il mondo del cinema italiano: Lando Buzzanca è morto all’età di 87 anni nella giornata di oggi, domenica 18 dicembre. Da giorni era ricoverato al policlinico Gemelli di Roma, dove è deceduto nelle scorse ore.

Com’è morto Lando Buzzanca

Ma com’è morto Lando Buzzanca? Da fine novembre era ricoverato al policlinico Gemelli di Roma dopo aver trascorso un periodo in una RSA. Precedentemente, Lando Buzzanca era caduto dalla sedia a rotelle e per questo portato in ospedale, che avrebbe dovuto lasciare per una struttura di riabilitazione prima che la situazione precipitasse.

La vita privata di Lando Buzzanca

Lando Buzzanca è stato sposato per 57 anni con Lucia Peralta, quest’ultima morta nel 2010. Dal loro matrimonio sono nati due figli Massimiliano e Mario. L’attore poi ha avuto una nuova compagna, Francesca Della Valle, conosciuta nel 2016 e più giovane di lui di 35 anni. Proprio la giovane età della donna rispetto al padre, ha portato i figli a sospettare che l’attore sia stato vittima di qualche raggiro, visto che da tempo combatte con una malattia.

Sono note le simpatie politiche dell’attore per la destra e spesso egli si è detto boicottato da produttori e registi di sinistra per tale motivo. In occasione della messa in onda della miniserie televisiva Mio figlio, nella quale veniva trattato il tema dell’omosessualità, l’attore è stato invece oggetto di critiche da parte di diverse personalità del centrodestra.

Il dolore del figlio

Il figlio Massimiliano ha confermato la morte del padre Lando Buzzanca: “Ancora non mi sembra vero. Ma dai messaggi che mi stanno arrivando sto capendo che non è più qui. Sì è addormentato. Dopo un quarto d’ora ha fatto gli ultimi due respiri e intorno alle due del pomeriggio se ne è andato. Aveva voglia di “lallare”, come se volesse dire qualcosa. Era più affaticato, come se non avesse più forze. Ieri quasi si stava per alzare dal letto, come se mi volesse salutare, come se mi avesse riconosciuto. Sembrava volermi dire qualcosa. Gli ho detto ‘papà stai fermo, stai seduto. Secondo te tra noi c’è bisogno di parlare?’. Gli ho fatto una carezza e l’ho lasciato dormire”.

Articoli correlati

Back to top button