Cronaca

Abusi sessuali in oratorio, condannata una ex suora accusata di aver violentato una ragazza che poco dopo si era suicidata

Abusi sessuali in oratorio, condannata ex suora accusata di aver violentato di una ragazza, che poco dopo si era suicidata. La religiosa andrà in carcere.

Condannata ex suora per abusi sessuali: andrà in carcere

La Cassazione ha condannato la ex suora a 3 anni e mezzo di reclusione, che la religiosa sconterà in carcere. Stabilito anche un risarcimento di 50mila euro per i familiari della vittima, che si era tolta la vita nel 2011, a 26 anni.

I fatti

La religiosa si chiama Maria Angela Farè, mentre la vittima è una 26enne di Busto Arsizio, Eva Sacconago. Secondo le indagini, la giovane era stata vittima di continue persecuzioni da parte della suora, che le avevano generato uno stato di ansia, cosa che poi la condusse al suicidio.

Un rapporto morboso

La suora faceva parte delle Figlie di Maria Ausiliatrice, la vittima aveva subito le sue attenzione sin da quando aveva 15 anni, fino alla violenza vera e propria, poche settimane prima di togliersi la vita. La religiosa è accusata di violenza sessuale e stalking.

 

Messaggi e persecuzioni

Secondo le indagini, la suora perseguitava la sua vittima con messaggi deliranti e manifestava nei suoi confronti una pericolosa forma di gelosia. La giovane donna era talmente terrorizzata da pensare che, se fossero rimaste da sole, la religiosa avrebbe potuto ucciderla.

 

 

Articoli correlati

Back to top button