Cronaca

Covid Campania, più test per i rientri: “Troppi infetti non rispettano l’isolamento”

Negli ultimi giorni è stato registrato un deciso aumento di casi di coronavirus in Campania. Nella giornata di ieri, domenica 16 agosto, si è toccata quota 46 contagi su 3389 tamponi analizzati. Si tratta del valore più alto dallo scorso 23 aprile, 2 in più del record del 14 agosto e molto più del doppio dei 18 positivi al Coronavirus registrati a Ferragosto come riportato da Il Mattino.

Coronavirus in Campania, troppi infetti non rispettano l’isolamento

Il dato preoccupante è rappresentato dal fatto che molti dei nuovi positivi, prima di effettuare il tampone, non hanno rispettato l’isolamento domiciliare, fondamentale per evitare la diffusione del virus. Ferdinando Russo, manager della Asl, ha spiegato: “Se non circoscriviamo questi soggetti positivi che hanno viaggiato ci avviamo alla diffusione del virus presupposto di una larga platea di portatori. Con l’apertura delle scuole e la sovrapposizione dell’influenza stagionale si può delineare una situazione epidemiologica rischiosa”.


Tutte le notizie sul coronavirus

Il sito del Ministero della Salute

Articoli correlati

Back to top button