Cronaca

Covid, morto Loris Dominissini: l’ex calciatore dell’Udinese aveva 59 anni

Ha esordito in serie A nel 1983: a Udine è tornato anche da allenatore a fianco di Nestor Sensini

Loris Dominissini morto per Covid: aveva 59 anni l’ex calciatore e allenatore dell’Udinese. Si è spento all’ospedale di San Vito al Tagliamento per complicanze dovute al virus. Tenuto per molto tempo sotto controllo il suo quadro clinico si è ulteriormente aggravato ai primi di maggio.

Loris Dominissini morto per Covid: aveva 59 anni l’ex calciatore dell’Udinese

Era nato a Udine il 19 novembre 1961. Ex calciatore cresciuto nelle giovanili dell’Udinese, con cui vinse lo scudetto Primavera. L’esordio in Serie A nella stagione 1983/1984. Ha indossato anche le maglie di Triestina, Pordenone, Messina, Pistoiese, Reggiana, Sevegliano e Pro Gorizia.

La carriera da allenatore

In panchina ha iniziato la sua esperienza nel Como juniores, per poi approdare alla prima squadra nel 1999/2000. Con Dominissini in panchina il club lombardo passò in sole due stagioni dalla Serie C alla Serie A. La sua avventura nel massimo campionato però termino dopo appena 11 giornate con il Como ultimo. Successivamente ha allenato l’Ascoli, l’Udinese in tandem con Sensini in Serie A (tra il febbraio e il marzo del 2006). Poi Pro Patria, Reggiana (dove aveva giocato tra il 1986 e il 1993), i belgi del Visè e il Lumignacco (eccellenza friuliana).


Articoli correlati

Back to top button