Cronaca

Denise Pipitone, svolta nelle indagini: indagati per sequestro di persona Anna Corona e Peppe della Chiave

A fornire la clamorosa anticipazione è il programma "Quarto Grado", su Rete 4

Denise Pipitone, svolta nelle indagini: indagati per sequestro di persona Anna Corona e Peppe della Chiave. A fornire la clamorosa anticipazione è il programma “Quarto Grado”, su Rete 4. Dopo 17 anni il caso della scomparsa della piccola potrebbe arrivare ad una conclusione, anche grazie alle rivelazioni di testimoni che hanno scelto di uscire allo scoperto solo ora.

Denise Pipitone: indagati per sequestro di persona Anna Corona e Peppe della Chiave

A Quarto Grado è stata anticipata una decisione della Procura di Marsala, che potrebbe rappresentare l’inizio della svolta nel caso della piccola Denise Pipitone, tornato alla ribalta dopo la storia della giovane russa, Olesya, che aveva affermato di essere la bimba scomparsa da Mazara del Vallo 17 anni fa, ma che poi si è rivelata essere solo una ragazzina in cerca di notorietà facile. Giuseppe della Chiave, nipote di Battista della Chiave, il testimone sordomuto, è stato iscritto nel registro degli indagati insieme ad Anna Corona, ex moglie del padre biologico di Denise, Piero Pulizzi.

La decisione della Procura

La Procura di Marsala adesso riesaminerà anche delle intercettazioni ambientali, realizzate a casa di Anna Corona. Secondo l’ex procuratore Di Pisa, intervenuto a Quarto Grado, Anna Corona avrebbe mentito riguardo il suo alibi in riferimento agli attimi in cui la piccola scompariva. La donna ha sempre detto di essere a lavoro in quei minuti, ma intorno alle 12, al momento della sparizione, avrebbe abbandonato improvvisamente il posto di lavoro. Complice della Corona una collega la quale, a fine turno, aveva firmato il foglio di uscita.

Articoli correlati

Back to top button