Politica

Di Maio si dimette da capo politico M5S: “Ho portato a termine il mio compito”

Arrivano le dimissioni di Luigi Di Maio da capo politico del Movimento 5 Stelle. Intorno alle 15.30 si è recato al tempio di Adriano dove ha lavorato per ultimare la stesura del discorso che pronuncerà una volta ultimata la presentazione dei nuovi componenti dell’organismo.

Le dimissioni di Luigi Di Maio

“È il momento di rifondarsi, oggi si chiude un’era. Ho cominciato a lavorare su questo discorso un mese fa. Ho lavorato per far crescere il Movimento e proteggerlo dagli approfittatori e dalle trappole lungo il percorso, anche prendendo scelte dure e a volte incomprensibili. La storia ci dice che alcuni la nostra fiducia l’hanno tradita ma per uno che ci ha tradito almeno dieci quella fiducia l’hanno ripagata”. 

Il progetto

“Il M5s è un progetto visionario che non era mai stato realizzato prima e che non ha eguali nel mondo: siamo arrivati al governo, abbiamo indicato un ottimo presidente del Consiglio e due bravissime squadre di ministri e sottosegretari. Nessuno ancora oggi sarebbe pronto a scommettere sul nostro futuro, siamo stati l’incubo degli analisti ma non è finita, è appena cominciata. Il progetto di crescita per i prossimi decenni continua”.

Articoli correlati

Back to top button