Cronaca

Droga dello stupro, quel subdolo nemico inodore e incolore. Cos’è e come funziona

Il presentatore tv Ciro Di Maio arrestato: cos'è la droga da stupro e come funziona la sostanza di cui era in possesso Di Maio

Cos’è come funziona la droga da stupro, legata al presentatore tv Ciro Di Maioarrestato nelle scorse ore. In particolar modo, secondo le indagini della Questura di Milano, la droga gli è stata inviata dall’Olanda. Di Maio è stato arrestato nella giornata di ieri, martedì 22 agosto, su disposizione del pubblico ministero di Milano Leonardo Lesti, con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Arrestato il presentatore tv Ciro Di Maio: cos’è e come funziona la droga da stupro

La droga da stupro è un tipo di sostanza psicoattiva che può essere utilizzata allo scopo di perpetrare violenza sessuale. Le sostanze utilizzate per facilitare lo stupro possono avere effetti sedativiipnoticidissociativi e/o causare l’amnesia e possiedono la caratteristica di poter essere somministrate alla vittima, insieme a cibi o bevande, senza che questa se ne renda conto. Nei paesi anglosassoni l’atto di aggiungere tali sostanze alle bevande è noto come drink spiking ed è considerato reato, anche se non seguito da un’aggressione o altro tipo di violenza.

Il pacco sospetto trovato a Fiumicino

L’arrestato arriva dopo mesi di indagini da parte della squadra mobile: gli investigatori, già durante il lockdown, stavano concentrando la loro attenzione sulla diffusione di droghe – tra cui quella trovata in casa del conduttore e che viene messa in acqua o altre bevande – in feste private. Durante l’attività, è arrivata la segnalazione di un pacco sospetto all’aeroporto di Fiumicino. Gli agenti hanno quindi seguito la consegna che li ha poi portati nell’abitazione di Ciro Di Maio.

Era già stato arrestato alcuni mesi fa

Quando la polizia è entrata in casa, il 46enne avrebbe detto di non c’entrare nulla. Durante la perquisizione è stato trovato un litro di Gbl. L’uomo avrebbe poi affermato di essere un consumatore della sostanza. La droga, la cui vendita in Olanda è legale, era stata spedita con dei flaconcini. Sul pacco non compare l’indirizzo del destinatario quindi non è ancora chiaro chi sia il venditore. Da ulteriori accertamenti, è poi emerso che Di Maio era stato già arrestato alcuni mesi fa perché si sarebbe fatto inviare quattro litri di Gbl dalla Cina.

Articoli correlati

Back to top button