Cronaca

Ecco quanto vale vincere la finale | Inglesi ‘paperoni’ ma doneranno il premio, agli azzurri “solo” 250mila euro

Euro 2020, quanto si vince? Il premio per i giocatori di Italia e Inghilterra. Agli azzurri una cifra tra 200mila e 250mila euro

Quanto si vince con la conquista di Euro 2020? L’entità dei premi varia a seconda delle Federazioni che hanno messo sul piatto delle sostanziose cifre da dividere tra i calciatori in caso di successo. Come riportato da La Gazzetta dello Sport, la più ricca in tal senso è l’Inghilterra. La Football Association ha messo sul piatto 12 milioni di sterline complessivi ai giocatori di Southgate se dovessero alzare il trofeo a Wembley. Si parla di circa 540mila euro a calciatore. I calciatori del Belgio invece avrebbe potuto “incassare” 435mila euro a testa, tedeschi e spagnoli invece 400mila.

Euro 2020, quanto si vince? Il premio per i giocatori dell’Italia

Se dovesse essere l’Italia ad alzare la Coppa nella finale di Wembley, gli azzurri si aggiudicherebbero 250mila euro a testa. In caso di sconfitta invece, con il secondo posto, riceverebbero “solo” 200mila euro a testa. Oltre ai premi fissati dalle singole Federazioni, ci sono quelli Uefa da tenere in considerazione.

Secondo quanto dal Corriere della Sera, infatti, in questa edizione le nazionali partecipanti si spartiranno ben 331 milioni di euro (30 milioni in più rispetto a Francia 2016). Inizialmente avrebbero dovuto essere 371 milioni, ma poi la pandemia ha costretto gli organizzatori a fare qualche taglio e a rivedere il budget al ribasso. Al vincitore di Euro 2020 andranno 30 milioni di euro, mentre 9,5 milioni saranno garantiti a ciascuna delle 24 partecipanti alla fase finale.

Quanto vale vincere Euro 2020, i premi per i giocatori

Ecco quanto avevano promesso le singole Federazioni ai calciatori in caso di vittoria degli Europei.

  • Inghilterra: 540mila euro a giocatore;
  • Belgio: 435mila euro a giocatore;
  • Germania: 400mila euro a giocatore;
  • Spagna: 400mila euro a giocatore;
  • Francia: 340mila euro a giocatore;
  • Danimarca: 327mila euro a giocatore;
  • Olanda: 200mila euro a giocatore

I giocatori inglesi doneranno il loro premio

In caso di vittoria sull’Italia alla finale degli Europei di calcio, i giocatori dell‘Inghilterra doneranno i loro premi in denaro al servizio sanitario nazionale. Come riportano i media inglesi, se la squadra dovesse vincere, la Football Association riceverebbe circa 24 milioni di sterline come premio. Una parte di queste, circa 9,6 milioni, dovrebbe essere suddivisa tra i 26 giocatori, i quali, tuttavia, hanno deciso di donarla.

Se, invece, la Nazionale dovesse perdere, riceverebbe un bonus ridotto: circa 8,5 milioni di sterline. E anche in questo caso, il denaro sarà devoluto al NHS. Gli enti di beneficenza del servizio sanitario (messo a dura prova dalla pandemia) avranno, dunque, una donazione importante a prescindere dal risultato.

Articoli correlati

Back to top button