Cronaca

Marco Carta è stato assolto: non fu lui a rubare magliette per 1200 euro alla Riconoscente

Furto di magliette alla Rinascente, Marco Carta è stato assolto: non c'è prova certa della responsabilità del cantante nel furto

Marco Carta è stato assolto per la vicenda del furto di magliette da 1200 euro alla Rinascente di Piazza Duomo Milano il 31 maggio del 2019. Nella motivazione della Corte d’Appello di Milano che lo scorso ottobre aveva confermato l’assoluzione avvenuta un anno prima in primo grado si legge che non c’è prova certa della responsabilità del cantante nel furto.

Furto di magliette alla Rinascente, assolto Marco Carta

I giudici presieduti da Giuseppe Ondei scrivono: “La motivazione è pienamente condivisibile sotto il profilo della ricostruzione dei fatti”. Secondo i giudici è ragionevole l’estraneità nei fatti di Marco Carta come dimostrato dalle  lacune nel racconto del cantante che, secondo i giudici, dimostrano la sua innocenza.

Articoli correlati

Back to top button