Almanacco

7 giugno: Giornata internazionale della sicurezza alimentare

si celebra ogni anno il 7 giugno. Attraverso una partnership di lunga data, la Fao e l' Organizzazione mondiale della sanità sostengono la sicurezza alimentare globale e proteggono la salute dei consumatori

Il 7 giugno è la Giornata internazionale della sicurezza alimentare, indetta dall’Onu per promuovere e facilitare le azioni per la sicurezza alimentare globale.

Giornata internazionale della sicurezza alimentare: 7 giugno

La Giornata internazionale della sicurezza alimentare si celebra ogni anno il 7 giugno. Attraverso una partnership di lunga data, la Fao e l’ Organizzazione mondiale della sanità sostengono la sicurezza alimentare globale e proteggono la salute dei consumatori.

La Fao, in genere, affronta i problemi di sicurezza alimentare lungo la catena alimentare, durante la produzione e la trasformazione, mentre l’Oms sovrintende alle relazioni con il settore della sanità pubblica. Salvaguardare il cibo in modo che sia sicuro da mangiare non si ferma però al suo acquisto.

Anche i consumatori hanno un ruolo da svolgere per assicurarsi che ciò che mangiano rimanga sicuro. A questo proposito, l’Assemblea generale dell’Onu ha indetto la Giornata internazionale della sicurezza alimentare, con lo scopo di sensibilizzare l’opinione pubblica mondiale e promuovere le azioni per la sicurezza alimentare.

Sicurezza alimentare e sviluppo sostenibile

La sicurezza alimentare ha un ruolo chiave per raggiungere molti degli obiettivi di sviluppo sostenibile dell’Agenda 2030 e la Giornata mondiale della sicurezza alimentare lo mette in luce, per aiutare a prevenire, rilevare e gestire i rischi di origine alimentare. Il cibo sicuro contribuisce alla prosperità economica, promuovendo l’agricoltura, l’accesso al mercato, il turismo e lo sviluppo sostenibile:

  • Obiettivo 2: Non esiste sicurezza alimentare senza sicurezza alimentare. La fine della fame riguarda tutte le persone che hanno accesso a cibo sicuro, nutriente e sufficiente tutto l’anno
  • Obiettivo 3: La sicurezza alimentare ha un impatto diretto sulla salute delle persone e sull’assunzione nutrizionale. Le malattie di origine alimentare sono prevenibili.
  • Obiettivo 12: Quando i paesi rafforzano le proprie capacità normative, scientifiche e tecnologiche per garantire che il cibo sia sicuro e della qualità attesa lungo tutta la catena alimentare, si spostano verso modelli più sostenibili di produzione e consumo degli alimenti.
  • Obiettivo 17: Un mondo globalizzato con esportazioni annue di alimenti attualmente superiori a 1,6 trilioni di dollari e complessi sistemi alimentari richiedono una cooperazione internazionale tra i settori per garantire che il cibo sia sicuro. La sicurezza alimentare è una responsabilità condivisa tra governi, industrie alimentari, produttori e consumatori.

Articoli correlati

Back to top button