Cronaca

Il virologo napoletano Giulio Tarro ha querelato il professor Roberto Burioni

Giulio Tarro querela Roberto Burioni: il virologo napoletano si sente offeso a causa dell’“opera di denigrazione continuamente perpetrata a danno del suo prestigio scientifico professionale e personale”. Queralati anche due giornalisti.

Guerra tra Giulio Tarro e Roberto Burioni: parte la querela

Incaricato del caso l’avvocato Carlo Taormina, che ha presentato la querela nei confronti di Burioni a causa delle continue calunnie che, secondo il virologo napoletano, sarebbero state indirizzate a lui dal collega.

Le motivazioni

“Il professor Burioni è entrato volgarmente in polemica con il professor Tarro per recondite ragioni che l’autorità giudiziaria dovrà approfondire, portando avanti un’opera di denigrazione continuamente perpetrata a danno del suo prestigio scientifico professionale e personale” – si legge nella nota dell’avvocato.

I giornalisti

Per quanto i giornalisti coinvolti, uno avrebbe divulgato notizie false rispetto al curriculum universitario del professor Tarro, accusandolo di manovre tendenti a far emergere una immagine di studioso e di scienziato attraverso la contraffazione di titoli e di risultati della ricerca scientifica, e persino di essere stato al centro di mercimonio di riconoscimenti scientifici internazionali, mentre l’altro si è addirittura prodotto in un’accusa di falsificazione per avere il professor Tarro anticipato la data di pubblicazione di due suoi lavori scientifici.

 

Articoli correlati

Back to top button