Guerra

Guerra in Ucraina, ordinato il cessate il fuoco per il Natale ortodosso

Il Cremlino, in ogni caso, spinge per una analoga risposta da parte dell'Ucraina

Dopo 10 mesi dall’inizio della guerra che ha visto un continuo scambio di bombardamenti nella terra dell’Ucraina, è arrivata una piccola tregua: Putin ha ordinato il cessate il fuoco per il Natale ortodosso. Il Cremlino, in ogni caso, spinge per una analoga risposta da parte dell’Ucraina.

Guerra in Ucraina, Putin ha ordinato il cessate il fuoco

Dopo 10 mesi dall’inizio del conflitto che ha visto un continuo scambio di bombardamenti nella terra dell’Ucraina, è arrivata una piccola tregua, anche se temporanea: Putin ordina il cessate il fuoco per il Natale ortodosso.

In occasione delle celebrazioni della Veglia e del Natale per gli ortodossi, il presidente russo ha incaricato il ministro della Difesa Shoigu di interrompere i bombardamenti su tutta la linea del fronte in Ucraina dalle 12 del 6 gennaio alla mezzanotte del 7 gennaio. Il Cremlino, in ogni caso, spinge per una analoga risposta da parte dell’Ucraina: “Chiediamo anche alla parte ucraina di dichiarare un cessate il fuoco e consentire ai cittadini di partecipare alle funzioni natalizie”, ha dichiarato la presidenza russa

Articoli correlati

Back to top button