Tv e Spettacoli

House of the Dragon: anticipazioni dell’ottavo episodio

In Italia dal 22 agosto

House of the Dragon, scopriamo le anticipazioni dell’ottavo episodio. La tanto ricercata serie, in Italia dal 22 agosto 2022. E’ ovvio che la serie sia molto apprezzata, anche perché Il Trono di Spade ha avuto un grande impatto mondiale, raggiungendo veramente grandi risultati in termini di ascolti.

House of the Dragon: anticipazioni dell’ottavo episodio

Vedremo un salto temporale, ma questa volta all’indietro di 172 anni rispetto alla nascita della principessa Daenerys. In questo modo riusciremo ad esplorare le origini della casata dei Targaryen, soffermandosi nello specifico sugli eventi che sono passati alle cronache di Westeros come “La Danza dei Draghi”. Si tratta di uno dei periodi più difficili, ma soprattutto sanguinosi, nella storia dei Targaryen che vide il regno spaccato dalle lotte intestine alla casa. La serie prende il via durante il regno di Viserys I (Paddy Considine), il sovrano scelto per governare sui Sette Regni. Viserys è consapevole delle responsabilità che comporta la corona, e per questa ragione sa che non può lasciare che i suoi sudditi, e soprattutto, i suoi nemici, pensino che il destino della casata sia incerto.

La sesta puntata

La pace a Westeros non è giunta del tutto e soprattutto non in maniera definitiva. Tra l’altro, nessuno sembra prendere sul serio Rhaenyra (Milly Alcock), l’unica figlia del re, come possibile futura sovrana. A Rhaenyra interessa viaggiare in sella a Syrax, il suo drago, per evadere dalle pressioni reali che la vorrebbero moglie e madre, e nient’altro. La quinta puntata continua a vedere Rhaenyra come protagonista. Le sue imminenti nozze sono motivo di grande festa ad Approdo del Re. Viserys si compiace dell’unione della figlia e si congratula con lei quando quest’ultima fa ritorno da Driftmark.

Nella settima puntata si continua ad esplorare il mondo di Westeros, e soprattutto la casa dei Targaryen, dieci anni dopo gli eventi del quinto episodio, che terminava con le nozze di Rhaenyra Targaryen con Laenor Velaryon (John Macmillan). A partire dal sesto episodio, Milly Alcock e Emily Carey sono state sostituite Emma D’Arcy e Olivia Cooke che interpretano le versioni adulte di Rhaenyra e Alicent. La guerra, ad Approdo del Re si fa sempre più accesa, e la Fortezza Rossa si sta dividendo piano piano in due nettissime fazioni. Il primo schieramento è capitanato da Rhaenyra, che porta avanti il suo status di legittima erede al Trono di Spade. Ad ostacolare la sua ascesa c’è la regina Alicent, la quale spinge perché a indossare la corona sia il suo primogenito Aegon II.

Articoli correlati

Back to top button