Cronaca

Italiano morto alle Barbados: la famiglia chiede l’autopsia

Non ce l’ha fatta Cristian De Marco, il fabbro originario del mantovano, morto durante una vacanza alle Barbados. La famiglia chiede l’autopsia.

Barbados, Cristian De Marco è morto: la famiglia chiede l’autopsia

Aveva commosso tutti la gara di solidarietà che gli amici di Cristian De Marco avevano avviato, con lo scopo di riportare l’uomo in Italia dalle Barbados, dove era ricoverato, in coma, a seguito di un malore che lo aveva colto mentre era in vacanza con la famiglia.

La tragedia

Purtroppo il 43enne non ce l’ha fatta, e quello che doveva essere un viaggio della speranza, si è trasformato in un viaggio di dolore, per riportare la salma dell’uomo in Italia.

Un tentativo inutile

L’uomo, prima di partire, non aveva stipulato l’assicurazione di viaggio, per cui le spese per l’aeroambulanza che lo avrebbe dovuto portare in Martinica, per un intervento che avrebbe potuto salvargli la vita, erano state coperte dal denaro raccolto in questi giorni da parenti e amici.

I sintomi

L’uomo, secondo quanto raccontato dalla moglie e dagli amici, già prima della partenza accusava dolori alla testa, alla schiena e ad un orecchio. Al pronto soccorso locale lo avevano curato con del cortisone e lo avevano rimandato a casa. Dopo aver assunto il farmaco, l’uomo aveva perso conoscenza, e non si è più risvegliato.

Messaggi social

Decine i messaggi di solidarietà sui social, una notizia che ha scioccato quanti speravano che la vicenda potesse concludersi nel migliore dei modi.

Articoli correlati

Back to top button